Libero
skam italia Fonte foto: TIM
TV PLAY

Perché tutti parlano di questa serie TV italiana

Il protagonista della nuova stagione è Elia, che soffre di ansia da prestazione per le dimensioni sotto la norma del suo pene

Era noto da tempo che SKAM Italia 5 avrebbe avuto come protagonista Elia, interpretato da Francesco Centorame. Solo da poco, però, sono stati resi noti maggiori dettagli sulla trama, tra cui il fatto che il personaggio affronterà un percorso di accettazione legato alle dimensioni sotto la norma del suo pene.

Questa condizione, che si chiama ipoplasia peniena o più comunemente micropene, riguarda circa lo 0,6% della popolazione e ha delle forti ripercussioni psicologiche e sociali su chi ne soffre. Allo stesso tempo, però, è un evidente tabù: non se ne parla mai. Ben venga dunque la narrazione innovativa e coraggiosa di SKAM Italia, la cui nuova stagione arriva su Netflix il 1° settembre. Ma non tutti i fan sono dello stesso avviso. Quando si è diffusa la notizia che la trama dei nuovi episodi avrebbe riguardato (anche) il micropene di Elia, molti hanno commentato con ironia, scetticismo e sconcerto.

Cosa ha detto Pietro Turano

Proprio i commenti negativi hanno spinto Pietro Turano, che nella serie interpreta Filippo, a scrivere un lungo sfogo su Instagram: «Fate tanto i paladini e le paladine battagliere contro gli stereotipi, i ruoli di genere, la cultura machista e ciseteropatriarcale e poi quando scoprite che la serie tratterà di un ragazzo a disagio con il proprio corpo per via delle dimensioni del proprio pene rispetto alle aspettative sociali, sapete solo fare bullismo?».

Il tema in effetti è molto attuale, dato che ha a che fare con le aspettative sociali, l’ideale tossico di mascolinità e il body shaming. Ludovico Bessegato, prima regista e ora showrunner e autore della quinta stagione con Alice Urciolo, ha difeso a sua volta la scelta di questo tema: «Si può essere considerati dei veri maschi pur avendo un pene sottodimensionato o non performante secondo gli standard? La risposta politicamente corretta è: "Ovviamente sì". Ma quante persone sono davvero in grado di non farsi influenzare dalle dimensioni nel giudizio di una persona con un pene non conforme? E soprattutto: che cosa pensano e che sensazioni provano le persone che si trovano in quella condizione?».

La trama: di cosa parla SKAM Italia 5

Nella quinta stagione troviamo Elia che, invece di frequentare l’università con i suoi amici e amiche, è stato bocciato ed è ancora al liceo. Il suo unico obiettivo è andarsene il prima possibile, ma le cose si complicano quando incontra Viola, di cui si innamora.

Ma per Elia è difficile lasciarsi andare. Nonostante sia bello, simpatico e intelligente, e per di più corteggiato da varie ragazze, non ha mai avuto una relazione. Tutti credono sia perché è un ragazzo superficiale che non vuole impegnarsi, ma la verità è più complessa. In realtà Elia è paralizzato dalla vergogna, dalla pressione sociale, dall’ansia da prestazione e dal senso di alterità rispetto ai propri amici a causa delle dimensioni decisamente sotto la media del suo pene. Se vuole essere felice e darsi una possibilità con Viola, però, Elia dovrà prendere coraggio e affrontare finalmente le sue paure e le sue insicurezze.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963