Libero
APPLE

Smartphone, evento storico: c'è stato il sorpasso

Nel 2023 Sasmung ha venduto 36 milioni di telefoni in meno, mentre Apple 8 milioni in più e ha sorpassato il concorrente storico che era in vetta dal 2011

Tanto tuonò che piovve: dopo anni di progressivo declino delle vendite di smartphone Galaxy e di crescita impetuosa degli iPhone, alla fine Apple ha superato Samsung spodestandola dal podio di prima azienda al mondo per produzione e vendita di telefoni.

Samsung occupava quel posto dal 2011 e, secondo i dati preliminari per il 2023 di IDC, non lo ha occupato più alla fine dell’anno scorso. In testa, adesso, c’è Apple mentre in terza posizione, ma a distanza, si conferma Xiaomi.

iPhone in testa: è sorpasso

I numeri di IDC sono preliminari, ma il distacco tra prima e seconda posizione è abbastanza ampio da poter dire con buona sicurezza che sì, Apple ha superato Samsung.

A fine 2023 IDC conta 234,6 milioni di iPhone venduti, contro 226,6 milioni di Galaxy. A determinare il sorpasso, però, più che la crescita di Apple è stato il tracollo di Samsung.

Mentre la mela morsicata, l’anno scorso, ha venduto 226,3 milioni di iPhone, infatti, Samsung ne ha venduti nel 2022 ben 262,2 milioni. Ciò vuol dire che Apple ha venduto circa 8 milioni di telefoni in più, ma Samsung ne ha venduti ben 36 milioni in meno.

A crollare, tra l’altro, è stato tutto il mercato dei telefoni Android visto che ha perso anche Xiaomi (da 152 a 145 milioni) e il totale del mercato è sceso da 1,2 miliardi di telefoni a 1,16 miliardi (-3,2%).

Samsung punta su altro?

La perdita del primato nel mercato degli smartphone è senza dubbio un mattone sulla testa dei dirigenti di Samsung, che però hanno di che consolarsi con un altro primato che inizia a diventare sempre più importante, strategico e redditizio: quello nel settore delle Smart TV.

Samsung è primo produttore al mondo di Smart TV dal lontano 2006 e il suo sistema operativo Tizen OS (che adesso viene concesso in licenza anche ad altri brand) è presente su circa il 25% dei nuovi TV venduti ogni anno.

Quello delle TV, oggi, è un settore molto più redditizio che in passato perché oggi Samsung (e le altre big del settore) controllano i sistemi operativi e le piattaforme di streaming gratuito FAST, cioè miliardi di dollari di pubblicità ogni anno.

Che sia proprio il settore delle Smart TV quello sul quale Samsung punterà maggiormente nei prossimi anni?