huawei android Fonte foto: Mykola Churpita / Shutterstock.com
ANDROID

Smartphone Huawei: il futuro è ancora Android

La vice presidente di Huawei ha assicurato che Android sarà il sistema operativo presente sui prossimi smartphone Huawei

19 Luglio 2019 - Mancano ormai poche settimane alla Huawei Developer Conference che si terrà in Cina dal 9 all’11 agosto e dove verranno svelate novità importanti per il futuro prossimo del colosso cinese. In primis, l’arrivo della nuova interfaccia utente EMUI 10 su alcuni smartphone Huawei, ma, soprattutto, il lancio del sistema operativo HongMeng OS che dovrebbe sostituire Android sui telefoni del produttore cinese.

Secondo le ultime indiscrezioni, però, la storia potrebbe cambiare. Secondo quanto dichiarato da Catherine Chen, vice-presidente di Huawei, HongMeng OS sarebbe un sistema operativo dedicato ai router, ai server, ai tablet e ai computer prodotti dall’azienda cinese, ma non agli smartphone. Per i cellulari, l’obiettivo di Huawei è continuare la partnership con Google e il mondo Android che negli ultimi anni ha  portato buoni risultati. Attualmente la collaborazione tra l’azienda cinese e Google continua a pieno ritmo e va a gonfie vele, ne è un esempio proprio lo sviluppo dell’interfaccia utente EMUI 10 basata sul sistema operativo Android 10 Q, in arrivo ad agosto.

Huawei – Android: continua la collaborazione

In questi giorni però l’imminente lancio di HongMeng OS, prodotto al quale l’azienda cinese sta lavorando da ben sette anni è tornato alla ribalta. Stando a quanto dichiarato da Catherine Chen, Senior Vice President e membro del consiglio di amministrazione di Huawei, il nuovo sistema operativo è in grado di offrire altissimi standard di sicurezza, in quanto è stato realizzato utilizzando un minor numero di linee di codice rispetto ai sistemi operativi tradizionali, ma non verrà utilizzato sugli smartphone dell’azienda cinese che rimarranno ad Android.

Che cosa è Harmony OS

Harmony OS, questo il nome con il quale il nuovo sistema operativo Huawei è stato registrato in Europa, sarà destinato ad altri device come computer, tablet, router e switch di rete. Velocità e affidabilità sono i due principi alla base dello sviluppo del nuovo sistema operativo. Ed è stato proprio il CEO di Huawei Ren Zhengfei ad esaltare le performance di HongMeng OS facendo trapelare una serie di informazioni sui risultati ottenuti nei test. In particolare, rispetto ad Android, il sistema operativo di Huawei sarebbe molto più veloce e permetterebbe un’apertura immediata delle applicazioni, comprese quelle più pesanti.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963