Libero
APP

Spotify cambia la libreria: col nuovo design tutto è più semplice

Trovare la propria musica preferita diventa molto più facile e veloce grazie alla nuova interfaccia della libreria di Spotify.

spotify nuova libreria Fonte foto: Spotify

Cambio di veste grafica per la libreria di Spotify. Con l’aggiornamento in arrivo per il download, la piattaforma dedicata allo streaming di musica e podcast apporta alcune gustose modifiche al design del raccoglitore dedicato ai contenuti preferiti, rendendo più facile l’esplorazione e la fruizione dei contenuti.

L’aggiornamento della sezione “La mia libreria” è stato a lungo tra quelli più richiesti dagli utenti della piattaforma. Infatti, se popolata da molti contenuti, la sezione può facilmente rivelarsi piuttosto contorta e confusionaria, soprattutto a causa dell’assenza di una ricerca ben strutturata in grado di consentire la navigazione tra i titoli salvati senza dover necessariamente scorrere singolarmente ogni playlist o saltare da un criterio all’altro. Con la nuova introduzione, però, cambia totalmente l’approccio e, già dalle prime immagini diffuse dal video di presentazione di Spotify, l’interfaccia appare più armonica e organizzata rispetto al passato.

Spotify, come cambia la libreria

La nuova veste grafica della libreria di Spotify consentirà agli utenti di navigare tra i contenuti salvati in maniera più semplice e mirata, facilitando e velocizzando la ricerca di brani, playlist e podcast precedentemente salvati o scaricati sul proprio dispositivo, funzione disponibile se si ha a disposizione un abbonamento premium. Attraverso nuovi filtri dinamici e l’utilizzo di keyword, diventa possibile effettuare ricerche granulari su artisti, album, playlist o podcast in una sola interfaccia.

Anche l’ordine di visualizzazione può essere modificato a scelta dall’utente, con un elenco ordinato alfabeticamente, per brani ascoltati di recenti o per il nome del creatore del contenuto. Per quanto riguarda le playlist, invece, sarà possibile salvare le quattro più ascoltate in cima alla lista, effettuando lo swipe a destra sul titolo e aggiungendo un “pin” su di esse.

Altra modifica è quella della visualizzazione a griglia: si tratta di una visualizzazione più ampia rispetto al passato, con un approccio di tipo visuale che consente di individuare a colpo d’occhio i contenuti attraverso le immagini di copertina di album playlist e podcast.

Spotify, quando arriva l’aggiornamento

Come annunciato da Spotify attraverso il blog dedicato, l’aggiornamento che comprenderà le modifiche alla libreria utente inizierà la fase di rollout all’inizio della prossima settimana. A breve dunque, gli utenti con dispositivi mobile dotati di sistema operativo Android o iOS potranno iniziare a scaricare l’aggiornamento e godere della nuova implementazione riservata loro dalla piattaforma. Non è previsto, almeno per il momento, un aggiornamento per il client desktop.