Libero
stranger things vecna Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Stranger Things 4: chi è davvero Vecna? [SPOILER]

È il nuovo super cattivo della serie Netflix: il volume 1 ha spiegato per la prima volta la sua storia e le sue origini

«Prima era tipo I Goonies, adesso è più in stile Nightmare», ha commentato recentemente Charlie Heaton, l’attore che veste i panni di Jonathan Byers, parlando della quarta stagione di Stranger Things. Chi ha già visto i primi sette episodi, usciti lo scorso 27 maggio, non può che dargli ragione.

Il volume 1 della celebre serie creata dai fratelli Duffer è infatti caratterizzato da atmosfere più cupe e horror e il merito è soprattutto del nuovo supercattivo: Vecna. Ispirato a Freddy Krueger di Nightmare on Elm Street, a Pennywise il clown di IT e a Pinhead di Hellraiser, questo personaggio è il villain che mancava a Stranger Things e contro cui i protagonisti dovranno scontrarsi in quella che sarà probabilmente una resa dei conti definitiva. Chi è Vecna? Cosa vuole? Qual è la spiegazione del finale del volume 1 di Stranger Things 4? Ecco le risposte. Attenzione, però: seguono spoiler!

Chi è davvero Vecna

La storia e l’origine di Vecna sono state spiegate nel finale del volume 1 di Stranger Things 4: il volume 2, composto dagli ultimi due episodi, uscirà il 1° luglio su Netflix.

Vecna (battezzato in questo modo dai giovani protagonisti, che prendono spunto dal nome di un potente stregone di Dungeons and Dragons) è Henry, il figlio di Victor Creel. Quando si trasferisce con la famiglia a Hawkins, il bambino abbraccia il suo lato oscuro. Scopre di avere dei poteri e li usa per uccidere in modo cruento la madre e la sorella. Non avendo ancora pieno controllo dei suoi poteri, Henry perde i sensi prima di riuscire a uccidere anche il padre, che viene accusato degli omicidi e finisce in un ospedale psichiatrico.

Henry viene affidato al dottor Martin Brenner, che inizia a studiarlo e lo chiama Uno, avviando così il progetto del quale anche Undici farà parte. Brenner capisce che i poteri di Uno sono incontrollabili, così gli impianta un dispositivo nel collo per bloccarli e lo fa lavorare come inserviente. Quando Undici si trova nel laboratorio, Uno (ma nessuno, a parte Brenner, conosce la sua vera identità) stringe un rapporto di fiducia con la bambina, che lo libera dal dispositivo. Uno si riappropria così dei suoi poteri e fa una strage nel laboratorio. Chiede a Undici di unirsi a lui, ma quando la bambina rifiuta tra i due scatta la lotta.

Il finale di Stranger Things 4, spiegato

Durante lo scontro nel laboratorio, Undici colpisce Uno con i suoi poteri, aprendo per la prima una porta per il Sottosopra. Uno precipita nella dimensione oscura e assume le sembianze di Vecna (che, infatti, ha tatuato sul braccio 001).

Ma quali sono le sue intenzioni? Probabilmente vendicarsi di Undici e ucciderla, come hanno già provato a fare varie "manifestazioni" del Sottosopra. Ma non solo. Vecna si collega telepaticamente con alcuni giovani abitanti di Hawkins psicologicamente fragili o traumatizzati, li tortura con delle visioni mostruose e li uccide in modo macabro. Nei luoghi delle uccisioni si aprono dei collegamenti con il Sottosopra. Dunque, forse l’intento di Vecna è anche quello di "invadere" Hawkins?

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963