Libero
stranger things ricette Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Ma quanto mangiano in Stranger Things?

Chi conosce la serie TV di Netflix avrà notato una cosa: c'è cibo da tutte le parti ed è tutto cibo anni '80, che in alcuni casi possiamo cucinare anche a casa

È una delle serie che negli ultimi anni ha riscosso maggior successo, non solo tra il pubblico più giovane che, con i protagonisti, condivide la fascia di età, ma anche con quello nato e cresciuto negli anni ‘80 che ha potuto così riviverne il fascino bizzarro. Stiamo parlando di "Stranger Things", in onda sulla piattaforma di streaming Netflix.

Nello show ideato da Matt e Ross Duffer, ambientata nella cittadina fittizia di Hawkins, nello stato statunitense dell’Indiana, sono tantissimi i riferimenti al penultimo decennio del secolo scorso, anche dal punto di vista prettamente "mangereccio". Chi c’era i quegli anni, non può non provare un piacevole brivido lungo la schiena ritrovando sullo schermo alcuni dei piatti che, in quel periodo, andavano per la maggiore. Infatti, era pressoché impossibile accendere la tv o sedersi a tavola senza ritrovarsi davanti alcune di queste leccornie, principalmente di provenienza Usa, con i quali è cresciuta un’intera generazione.

Stranger Things, 5 ricette iconiche

Come non farsi venire l’acquolina in bocca con le golose ciambelle glassate, un soffice impasto fritto e poi ricoperto da dolce glassa di zucchero colorato. Indimenticabili pure le barrette di cioccolato, snack confezionati che i genitori davano ai propri figli per una sferzata di energia utile ad affrontare la seconda parte della giornata scolastica o un pomeriggio di gioco con gli amici.

A rappresentare il mondo del salato, invece, troviamo le uova strapazzate "condite" con lo sciroppo d’acero, estremamente comuni nel Nord America e immancabili in ogni "colazione dei campioni", soprattutto se associate al bacon fritto e alla spremuta d’arancia. E poi c’è la "pizza pepperoni", che nulla ha a che vedere con l’ortaggio oltre al nome che lo richiama, visto che ha come topping salsiccia e salame. Amatissima dagli americani, è uno dei piatti mostrato nel primo episodio, quale cena dei giovani Mike, Dustin, Will e Lukas.

Ultima ma, tra tutte, la ricetta più iconica e stuzzicante: quella dei waffle. Adorati da Undici, la misteriosa protagonista della serie che arriva addirittura a sottrarli dall’emporio della città, questi morbidi rettangoli preparati con farina, acqua, uova, burro e zucchero sono diventati un vero simbolo degli anni’80, anche per chi li ha conosciuti proprio grazie a Stranger Things.

Stranger Things, il ricettario

Queste e tantissime altre ricette fanno parte del libro di Norrie Lemon dal titolo "Ricette dal sottosopra". Con questa raccolta è possibile riprodurre in casa 50 delle più ghiotte preparazioni incontrate nelle stagioni di Stranger Things in modo semplice e divertente.

Che si decida di consumarle in famiglia o con i propri amici, magari durante una serata a tema, questi gustosi cibi aiuteranno i lettori – cuochi a immergersi completamente nelle atmosfere dei mitici Eeighties. Non mancano neanche i cocktail, mix unici da abbinare ai piatti o da bere a conclusione della cena.

Sarà difficile non associare le ricette ai momenti clou della serie tv: perché non gustarle, quindi, insieme ai tanti personaggi sullo schermo? Un ottimo espediente per sentirsi più vicini ai cittadini di Hawkins, tenendo per qualche momento da parte l’oscurità dello spaventoso Sottosopra e trasformandolo in una sfiziosa esperienza culinaria.

Ricette dal Sottosopra: In cucina con le serie Tv – da Netflix Stranger Things

Ricette dal Sottosopra: In cucina con le serie Tv – da Netflix Stranger Things

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963