Libero
facebook messenger Fonte foto: Shutterstock
APP

Su Istagram e Messenger spariscono alcune funzioni: che succede

Facebook avverte i suoi utenti che alcune funzioni dei due servizi di messaggistica non sono più disponibili: ecco quali e perché.

Da alcune ore Instagram Direct e Messenger non funzionano al 100% ed è lo stesso gruppo Facebook ad ammetterlo e a comunicarlo agli utenti, all’interno delle due app di messaggistica. La giustificazione e i dettagli, però, mancano quasi del tutto.

L’unica cosa che viene comunicata agli utenti, tramite un messaggio che appare una volta sola quando si apre l’app di Messenger o quando si fa tap su Direct di Instagram, è che “Alcune funzioni non sono disponibili. Il motivo è che dobbiamo rispettare le nuove regole relative ai servizi di messaggistica in Europa. Stiamo lavorando per renderle nuovamente disponibili“. Il messaggio è identico su entrambe le app e l’utente non può far altro che premere “OK“. Ma che succede esattamente?

Quali funzioni sono sparite

Il messaggio inviato da Facebook agli utenti di Instagram Direct e Messenger, quindi, è molto vago: Facebook non spiega quali funzionalità sono state rimosse. La risposta a queste domande si trova però nel supporto online, dove si legge che i sondaggi su Messenger e Instagram sono stati disabilitati in Europa, insieme agli adesivi su Instagram e alle risposte personalizzate su Messenger.

Se non riuscite più ad usare queste funzioni sulle vostre app, quindi, non allarmatevi: non è un bug, sono state temporaneamente rimosse. Alcuni utenti, inoltre, potrebbero non avere più a disposizione neanche gli effetti in realtà aumentata di Instagram Direct mentre in alcuni casi potrebbero sparire anche alcuni file inviati tramite Messenger.

Perché sono sparite queste funzioni

Se Facebook è vaga sulle funzioni rimosse, ancor più lo è in merito ai motivi della rimozione e cita genericamente “le nuove regole relative ai servizi di messaggistica in Europa“. Cioè le regole contenute nella direttiva ePrivacy della UE, che è però del 2002.

Questa direttiva impone regole più strette sull’uso dei dati tra i servizi di comunicazione che operano nei paesi che fanno parte dell’Unione Europea e alcuni paesi l’hanno implementata correttamente solo di recente. Facebook ha avuto quindi un bel po’ di tempo per adattare i suoi servizi alle “nuove" regole europee ma, invece di farlo, ha atteso che tali regole venissero realmente applicate dagli Stati UE.

Il risultato è che alcune funzioni di Instagram Direct e Messenger sono sparite e non è dato sapere quando torneranno. Un portavoce di Facebook ha detto a The Verge che torneranno “molto presto“. Uno dei possibili motivi di questa stretta sui dati potrebbe essere la recente integrazione tra Instagram Direct e Messenger, che comporta uno scambio praticamente completo di dati tra le due app.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963