Libero
rocco siffredi supersex Fonte foto: Denis Makarenko / Shutterstock
TV PLAY

Supersex, la serie su Rocco Siffredi

Il pornoattore sarà interpretato da Alessandro Borghi. Le riprese degli episodi, che usciranno fra qualche mese, sono già in corso a Roma

Oggi le piattaforme di streaming sono piene di titoli basati su storie vere o che ricostruiscono vita e carriera dei personaggi più interessanti, controversi, celebri e affascinanti della nostra epoca. Poteva forse mancare all’appello il pornoattore e regista Rocco Siffredi?

Certamente no, e infatti Netflix ha appena annunciato che sono in corso a Roma le riprese di Supersex, la nuova serie italiana in sette episodi ispirata appunto a Siffredi, che all’anagrafe si chiama Rocco Antonio Tano.

Chi è Rocco Siffredi

Nato a Ortona (Abruzzo) nel 1964, Rocco Siffredi è uno dei nomi più noti della scena pornografica internazionale. Sebbene abbia occasionalmente partecipato anche a progetti non porno, è noto soprattutto per i film per adulti ai quali ha preso parte in veste di attore, regista e produttore (la sua casa di produzione si chiama Rocco Siffredi Production). La sua carriera nel porno è iniziata nel 1984 ed è ancora in corso.

Di cosa parla la serie Supersex

La storia della serie Supersex – che è prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment, una società del gruppo Fremantle, e da Matteo Rovere per Groenlandia, società del gruppo Banijay – è liberamente tratta dalla vera vita di Rocco Siffredi. Non si tratta di una docuserie, dunque, sebbene la trama si basi anche su testimonianze dirette.

Nelle sette puntate della serie verrà raccontata la vita della pornostar, con anche diversi aspetti inediti, dall’infanzia fino agli inizi di carriera. Si parlerà della sua famiglia, del suo rapporto con l’amore e del contesto intorno alla sua scelta professionale.

«Supersex è la storia di un uomo che ci mette sette puntate e 350 minuti a dire ti amo, ad accettare che il demone che ha in corpo sia conciliabile con l’amore. Per farlo deve mettere a nudo l’unica parte di lui che non abbiamo mai visto: la sua anima», ha dichiarato Francesca Manieri, creatrice e sceneggiatrice della serie, che è diretta da Matteo Rovere, Francesco Carrozzini e Francesca Mazzoleni.

«Supersex parla di oggi, Supersex parla di noi. Cosa vuol dire essere maschi? Siamo ancora capaci di conciliare la sessualità e l’affettività? Queste le domande che, come un caleidoscopio, si aprono davanti a noi mentre ci immergiamo nella sua incredibile vita fino a perdere il fiato».

Il cast: chi recita in Supersex

Alessandro Borghi veste i panni di Rocco Siffredi. Nel cast della serie ci sono anche Jasmine Trinca, Adriano Giannini e Saul Nanni nei ruoli, rispettivamente, di Lucia, Tommaso e Rocco da giovane.

Quando esce Supersex

L’uscita della serie Supersex è prevista nel 2023 su Netflix, ma la data precisa non è ancora stata annunciata.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963