Libero
twitter blue Fonte foto: Twitter

Twitter Blue per tutti in USA: quanto costa e cosa offre

Il piano in abbonamento di Twitter, denominato Twitter Blue, arriva in queste ore anche in USA e Nuova Zelanda: ecco a che prezzo e quali vantaggi offre

Era stato annunciato e reso disponibile quasi sei mesi fa in Canada e Australia, ma Twitter Blue estende adesso la platea di chi può abbonarsi agli utenti americani e neozelandesi. È ufficiale da qualche ora il debutto di Twitter Blue negli USA, dove tutti coloro che popolano il social possono decidere se proseguire con la versione gratuita o abbonarsi a Blue.

Il rilascio del piano in abbonamento quindi procede, senza particolare fretta ma con efficacia. Ci sarà da capire quanto i vantaggi assicurati dall’abbonamento mensile possano convincere chi utilizza già Twitter senza pagare un euro a fare il contrario, e questo sarà un verdetto che verrà fuori con il tempo. L’obiettivo della proprietà è naturalmente quello di ricavare denaro da un social molto utilizzato nel mondo e che finora si è sostentato grazie agli inserzionisti, ma che adesso si rivolge agli utenti per offrire loro un’esperienza di livello superiore al costo di un piccolo abbonamento mensile.

Twitter Blue, quali vantaggi offre

Funzione principale di Twitter Blue è l’opportunità di annullare un cinguettio appena inviato. Volti delusi da parte di chi aspettava e invocava da tempo la possibilità di modificare un tweet, che la piattaforma non ha ancora deciso di implementare: al suo posto la possibilità di impostare un timer fino a 30 secondi durante i quali il tweet non appare nel flusso di messaggi, pronto per essere annullato.

Oltre al “potere" di annullare un tweet, gli abbonati a Twitter Blue possono personalizzare in misura maggiore l’app della piattaforma. Si ottengono infatti dei temi aggiuntivi oltre alle possibilità di impostare un’icona personalizzata dell’app e di modificare l’accento di colore di tutta l’interfaccia utente di Twitter. Inoltre – e questo dovrebbe essere un ottimo incentivo a passare a Blue per chi fa un utilizzo professionale di Twitter – gli abbonati hanno un accesso prioritario al supporto di Twitter.

Da non dimenticare poi, tra i benefici concessi a chi si abbona a Twitter Blue, la totale assenza di annunci pubblicitari mentre ci si aggiorna con le notizie pubblicate da alcune autorevoli testate selezionate come il Washington Post, L.A. Times, USA Today, The Atlantic, Reuters, The Daily Beast, Rolling Stone, BuzzFeed, Insider e The Hollywood Reporter. Interessante anche la possibilità di accedere a una selezione degli articoli pubblicati.

Twitter Blue produce i suoi vantaggi sia nell’app per Android che per iOS (iPhone e iPad), ma anche per chi utilizza la piattaforma da computer tramite browser web. Non tutti i vantaggi legati al piano in abbonamento però sono disponibili su tutte le piattaforme: per semplicità e conoscenza, ecco i dettagli relativi alla disponibilità delle singole funzioni.

  • Annulla Tweet: utenti iOS, Android e Web
  • Articoli senza pubblicità: utenti iOS e Web
  • Visualizzatore thread: utenti iOS, Android e Web
  • Cartelle segnalibri: utenti iOS e Android
  • Icone delle app: utenti iOS e Android
  • Carica video più lunghi: utenti web
  • Articoli principali: utenti iOS e web
  • Navigazione personalizzata: utenti iOS
  • Tema dell’app: utenti iOS
  • Conversazioni bloccate: utenti iOS

Twitter Blue, disponibilità e prezzo

Il piano in abbonamento Twitter Blue è stato ufficializzato ormai quasi sei mesi fa, ma è disponibile solamente adesso in USA e Nuova Zelanda dove ci si può abbonare per 2,99 dollari americani (4,49 dollari neozelandesi) al mese. Pian piano la disponibilità sarà estesa anche altrove – anche se non ci sono certezze in merito all’Italia – a prezzi pressappoco equivalenti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963