iphone xr Fonte foto: TOMS MALY / Shutterstock
APPLE

Un iPhone è caduto da 3 mila metri e non si è fatto quasi niente

L'incredibile storia di Dave, aviatore americano che fa cadere il suo iPhone dall'aereo e lo ritrova in un campo di soia praticamente intatto

Ogni anno arrivano sul mercato smartphone sempre più resistenti, dotati di display protetti dalle ultime soluzioni di Corning (i famosissimi “Gorilla Glass“) e resistenti agli urti, all’acqua, alla polvere e persino al loro nemico più grande di sempre: le chiavi in tasca. Eppure, ogni anno milioni di smartphone cadono da pochi centimetri di altezza e addio schermo.

Ma non va sempre così, perché ci sono smartphone (e padroni di smartphone) più fortunati come quello dell’appassionato di volo americano che ha raccontato la sua storia (e quella del suo iPhone X) su un forum di aviazione. Una storia che ha dell’incredibile, ma a noi piace crederci: il suo telefono è letteralmente volato via dall’aereo, cadendo da ben 11 mila piedi, cioè circa 3.300 metri. Dopo un volo del genere dello smartphone ci si aspetterebbe di trovare poco più che la polvere, e invece no: l’iPhone X di Dave, questo il nome del fortunatissimo aviatore, è rimasto integro. Lo stesso Dave non ci avrebbe mai creduto, tanto che ha scoperto che l’iPhone X era ancora vivo solo quando ha provato a scollegarlo dal suo account iCloud, dopo aver comprato un iPhone 6S per sostituirlo temporaneamente.

Undicimila piedi…

L’iPhone X ha delle buone fotocamere, si sa, e Dave voleva fare una foto dall’alto col suo smartphone approfittando anche del fatto che l’aereo che stava pilotando, un Diamond DA40, ha un tetto in plexiglass dotato di una finestra apribile anche in volo.

Già dopo il primo tentativo di fare una foto ad uno strano gruppetto di nuvole, però, Dave ha capito che l’aereo andava troppo veloce e non era il caso di tirare fuori dall’abitacolo il telefono. Il caso ha però voluto che una turbolenza improvvisa colpisse l’aereo, causando un forte scossone anche dentro l’abitacolo. Dave, col telefono ancora in mano, lo ha per sbaglio avvicinato troppo alla finestrella semichiusa sul tettuccio e… addio iPhone: è stato risucchiato via.

Dave, dopo una fase di iniziale sconforto, ha pensato che forse era ora di cambiare telefono e, magari, comprare un iPhone 12 5G ma poi ha ripiegato su un più economico iPhone 6S, acquistato in un negozio di Atlanta. Poi è andato in un punto vendita del suo operatore telefonico per comprare una nuova SIM e ha chiesto ad un commesso aiuto per disattivare il vecchio iPhone X volato (letteralmente) in cielo il giorno prima.

A questo punto la sorpresa: dopo essere entrato su Trova il mio iPhone per disattivare il vecchio dispositivo, Dave vede l’ultima posizione rilevata e l’orario, che era di un bel po’ successivo al momento in cui il telefono è caduto dall’aereo. Incredulo ma fiducioso, Dave è tornato in Arkansas, nel punto che stava sorvolando al momento dell’incidente, recandosi proprio all’ultima posizione rilevata dal GPS dell’iPhone X.

In quella posizione c’era un grande campo di soia, quindi la ricerca non è stata affatto facile. Ma fruttuosa: alla fine il prezioso iPhone X è saltato fuori in mezzo ai baccelli.

…e non sentirli

A questo punto la domanda nasce spontanea: in che condizioni era l’iPhone dopo un volo da una altezza pari a quella dell’Etna? Non si era fatto praticamente niente: nessun graffio, nessuna ammaccatura, solo molta polvere.

Ma era spento e Dave temeva che non si sarebbe mai più acceso. Tornato in città, quindi, lo ha collegato al caricatore e ha atteso qualche minuto. Poi la magia: l’iPhone X caduto dal cielo si è acceso e ha ripreso a funzionare.

Il segreto

Si dirà: come diavolo è possibile che un iPhone cada da tremila metri senza farsi neanche un graffio? Il segreto c’è: l’iPhone X di Dave l’aviatore era protetto da una custodia OtterBox Defender, un prodotto che costa meno di 50 euro e che ha salvato un telefono che è stato portato sul mercato nel 2017 ad un prezzo di partenza di 1.189 euro.

OtterBox Defender XT – Custodia iPhone anticaduta e antiurto – Versione per iPhone 12

OtterBox Defender XT – Custodia iPhone anticaduta e antiurto – Versione per iPhone 12

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963