Libero
starlink camper Fonte foto: SpaceX
SMART EVOLUTION

L'ultima vittoria di Elon Musk

SpaceX aveva chiesto a marzo l'autorizzazione all'FCC e ora l'ha ottenuta: il suo sistema di connessione satellitare Starlink può essere usato anche su un veicolo in movimento

Starlink, il sistema di connessione satellitare di SpaceX, azienda della galassia (è il caso di dirlo) di Elon Musk, ha ottenuto l’ok da parte della Federal Communications Commission (FCC): può essere utilizzato anche in auto, mentre il veicolo è in movimento. La decisione dell’FCC apre ad un ventaglio di possibili utilizzi fino ad ora non permessi, a tutto vantaggio dei clienti americani di Starlink.

L’azienda di Musk aveva fatto richiesta a marzo, al fine di vedere approvato anche questo tipo di utilizzo. Nell’attesa, Starlink già da un po’ vende il kit da auto/camper specificando, però, che il sistema può essere utilizzato solo quando il veicolo è fermo. Chiaramente, un sistema di connessione satellitare a Internet che funziona solo ad auto ferma è utile, ma non è affatto la stessa cosa di una connessione che si può usare anche in mobilità. L’oggetto del contendere, nel caso specifico, sono le frequenze dei 12 GHz necessarie a stabilire un collegamento stabile con i satelliti di Starlink anche quando l’auto è in movimento.

Starlink e la questione 12 GHz

Come sempre, quando si parla di connessioni a Internet senza fili, salta fuori un problema di frequenze. Persino negli Stati Uniti, infatti, le frequenze non sono tutte liberamente utilizzabili dalle aziende private: alcune sono regolate, altre riservate al Governo e all’esercito, altre ancora vietate a tutti.

Quelle della banda 12 GHz, nello specifico, sono al momento oggetto delle mire di SpaceX/Starlink, Dish (un network di TV satellitari), OneWeb (altra costellazione di satelliti per Internet, concorrente di Starlink) e le compagnie telefoniche che vorrebbero usare i 12 GHz per la rete 5G.

Con tutte queste aziende che si contendono le stesse frequenze, l’ok della FCC a Starlink è significativo perché, nei fatti, blocca le mire delle altre aziende concorrenti.

Come funziona Starlink in movimento

"Starlink per camper non è progettato per l’uso in movimento", questo si legge sul sito americano di Starlink, nella pagina che descrive la versione per auto e camper e questo si legge anche sul sito italiano. Ma, almeno in USA, questa dicitura sta per sparire.

La versione per camper di Starlink è leggermente diversa da quella per le abitazioni: ha una parabola un po’ più piccola, ma è sempre motorizzata e si orienta da sola verso il satellite con il segnale più forte e ha gli stessi requisiti per funzionare. Deve cioè essere posizionata in un luogo dove ha una "visione nitida del cielo", cioè non sotto un tetto o una copertura.

La differenza principale tra le due versioni, invece, è nell’abbonamento: quello domestico è fisso, annuale, mentre quello per camper è mensile e può essere "congelato" per diversi mesi perché è molto probabile che il sistema venga usato solo in vacanza.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963