whatsapp Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

WhatsApp, come bloccare il download automatico delle foto

Scaricare automaticamente le foto da WhatsApp può portare non pochi problemi. Ecco come si disattiva la funzione su iPhone e Android

19 Febbraio 2019 - Chi l’ha detto che WhatsApp è utile solo per scambiare messaggi? La piattaforma di messaggistica, infatti, può essere utilizzata anche per condividere privatamente foto e video con i tuoi contatti. Ma, proprio perché sempre più contenuti multimediali vengono scambiati tra contatti, il download automatico delle foto su WhatsApp può diventare un problema.

Foto e video, infatti, occupano molta memoria del nostro smartphone e ben presto potremmo trovarci a corto di spazio sul telefonino proprio a causa delle foto scaricate automaticamente da WhatsApp. Inoltre, se il download automatico è attivo anche con connessione dati, l’impatto di WhatsApp sul nostro piano telefonico potrebbe essere notevole. Ultima cosa, ma non meno importante, scaricare le foto consuma molta batteria. Come disattivare, allora, il download automatico su WhatsApp?

Bloccare il download automatico delle foto su WhatsApp per iOS

Per impedire che WhatsApp scarichi senza il nostro consenso foto e video sui dispositivi iOS dobbiamo aprire l’app, pigiare su Impostazioni nella barra in basso e poi Utilizzo dati > Foto e selezionare l’opzione “Mai“. Le altre opzioni disponibili sono quelle di scaricare le foto sempre o solo quando siamo coperti da connessione Wi-Fi.

Se la nostra priorità è lo spazio libero sullo smartphone “Mai” è l’impostazione da preferire: si potrà comunque fare tap sulla singola foto all’interno della chat di WhatsApp e visualizzarla. Lo stesso identico procedimento è valido anche per gestire il download automatico di audio, video e documenti.

Bloccare il download automatico delle foto su WhatsApp per Android

La procedura per bloccare il download automatico delle foto in WhatsApp per Android è un po’ diversa. Dobbiamo andare sempre su Impostazioni dal menu in alto a destra e poi su Utilizzo dati e archivio.

Qui troveremo la sezione Download automatico con tre opzioni da modificare: “Quando utilizzi la rete mobile“, “Quando connesso tramite Wi-Fi” e “Quando sei in roaming“. Per ognuna di esse possiamo scegliere cosa scaricare: foto, audio, video, documenti. Se deselezioniamo tutto, WhatsApp non scaricherà nulla in automatico.

Anche in questo caso, se la nostra priorità è quella di risparmiare spazio sul dispositivo, allora sarà utile disattivare il download di foto, video, audio e documenti con ogni tipo di connessione. Se invece la nostra priorità è risparmiare i dati del piano telefonico, allora potremo disattivare il ddownload automatico solo in caso di connessione cellulare e roaming e lasciarlo attivo quando siamo coperti dal Wi-Fi.

Contenuti sponsorizzati