APP

WhatsApp, ricerca avanzata: come funziona e i trucchi per usarla

Con la ricerca avanzata trovare foto, video, audio, Gif animate, documenti e persino link all'interno delle chat di WhatsApp diventa più facile: ecco come usare questa funzione e come sfruttarla al massimo

Dopo diversi mesi di test, prima sulle app beta per iOS e poi su quelle per Android, WhatsApp ha rilasciato al grande pubblico una funzione utilissima e molto attesa: la ricerca avanzata all’interno delle chat. La nuova funzione è ora disponibile sulle app di WhatsApp per iOS e Android, ma non ancora su WhatsApp Web.

Grazie alla ricerca avanzata è possibile soprattutto ricercare gli allegati che vengono condivisi, una possibilità che rende WhatsApp molto più potente visto che ormai proprio tramite l’app di messaggistica molti utenti inviano ai propri contatti un po’ di tutto e non solo foto e video. L’invio di documenti, link e altro tramite WhatsApp fa il paio con l’uso sempre più diffuso di WhatsApp Web: se dobbiamo inviare un file ad un collega, ad esempio, possiamo farlo tramite WhatsApp e lui, nel giro di pochi secondi, potrà scaricarlo sul suo PC tramite WhatsApp Web. Risulta strano, per questo, che la ricerca avanzata non sia ancora arrivata sulla versione Web di WhatsApp ma è chiaro che ormai è solo questione di tempo.

Ricerca avanzata WhatsApp: come funziona

La ricerca avanzata di WhatsApp non deve essere attivata dalle impostazioni ma è già disponibile per tutti. Basta fare tap sulla lente di ingrandimento per effettuare una ricerca e vedremo, sotto il campo di testo dove possiamo inserire cosa cercare, sei nuove icone: Foto, Video, Link, Gif, Audio e Documenti.

Se faremo tap su una di queste icone essa verrà inserita nella casella di testo e la ricerca verrà limitata a solo quel tipo di allegato. Questo, però, vuol dire che la ricerca avanzata si comporterà in modo molto diverso a seconda di cosa gli diciamo di cercare.

WhatsApp: ricerca avanzata di foto, video, audio e Gif

Se cerchiamo contenuti multimediali come foto, video, audio e Gif potremo usare la ricerca avanzata in due modi. Il primo consiste nel selezionare quel tipo di contenuto e poi cercare il nome di uno dei nostri contatti: i risultati consisteranno in tutte le foto (o video, Gif o Audio) scambiate nelle chat con quel contatto.

Il secondo metodo consiste nel cercare quel tipo di contenuto insieme ad una o più parole. I risultati, in questo caso, saranno di meno e più specifici: tutti i materiali multimediali che, in una qualsiasi delle nostre chat, sono stati condivisi insieme ad un messaggio contenente quelle parole.

Ad esempio: se condividiamo una foto di un gatto all’interno di un messaggio come “Guarda che bel gatto“, allora la potremo trovare facilmente tramite la ricerca avanzata di WhatsApp. Altrimenti no. Questo perché alla ricerca avanzata non è al momento applicato alcun algoritmo di intelligenza artificiale (come quelli dell’app Foto di Google, per capirci) che possa riconoscere un gatto in una foto di un gatto.

WhatsApp: ricerca avanzata di documenti

Tramite la ricerca avanzata di documenti su WhatsApp, invece, possiamo cercare i file condivisi nelle chat. La ricerca si limita al nome del file, quindi se cercheremo “gatto” troveremo il file “gatto.doc“, ma non un file di testo che contiene la parola “gatto“.

WhatsApp: ricerca avanzata di link

La ricerca avanzata di WhatsApp, infine, ci permette di trovare anche i link condivisi nelle chat. E questo, come tutti gli utenti potranno intuire, si potrebbe rivelare una funzione utilissima.

Anche in questo caso la ricerca è testuale, ma è “tripla“: il testo inserito viene cercato sia nell’indirizzo Web condiviso che nell’eventuale testo del messaggio che accompagna il link, che nel titolo della pagina Web condivisa.

Se, quindi, cerchiamo un link inserendo la chiave “gatto“, troveremo sia i messaggi che sono stati condivisi con quel testo, sia i link come “www.gattobianco.it“, sia i link che non contengono “gatto” nell’indirizzo ma puntano ad una pagina Web dal titolo come “Il gatto più bello del mondo“.

Ricerca avanzata WhatsApp: cosa manca ancora

Come avrete capito, quindi, le potenzialità della ricerca avanzata su WhatsApp sono molto alte ma la funzione va capita per bene o i risultati delle ricerche saranno insoddisfacenti. Ci sono poi, dei limiti da tenere in considerazione.

Il primo è stato già citato: la ricerca avanzata su WhatsApp Web non è ancora arrivata. Il secondo, invece, è che è possibile usare l’advanced search di WhatsApp solo nella schermata principale e non dentro quella delle singole chat. In altre parole: potremo cercare “gatto” in tutte le chat contemporaneamente, ma non soltanto in quella del gruppo WhatsApp degli amanti dei gatti a cui siamo iscritti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963