windows 10 Fonte foto: RoSonic / Shutterstock.com
TECH NEWS

Windows 10, il nuovo aggiornamento manda in crash il menu Start

Microsoft ha rilasciato un aggiornamento per Windows 10 che invece di risolvere i problemi ne fa nascere di nuovi. Ecco cosa sta accadendo

8 Ottobre 2019 - Nuovo update, nuovo errore per Microsoft Windows 10. Ormai non passa mese senza che un aggiornamento del sistema operativo di Redmond venga accompagnato da una sfilza di lamentele da parte di chi lo ha installato perché qualcosa, che prima dell’aggiornamento funzionava benissimo, smette di funzionare subito dopo.

Questa volta i problemi segnalati riguardano addirittura il menu Start, vero e proprio simbolo dei sistemi operativi Windows, che dopo l’update KB4524147 (che porta Windows 10 alla build 18362.388) sui PC di alcuni utenti va letteralmente in crash. Con tanto di errore di sistema: “Critical Error: Start Menu not working“. Il mese scorso un altro update aveva invece “rotto” la ricerca di Cortana, sempre all’interno del menu Start, e un secondo aggiornamento aveva rotto” la stampante. Anche in questo caso, non c’è traccia dei problemi riscontrati dagli utenti all’interno dei “problemi conosciuti” di questo update.

Il danno e la beffa

La cosa “divertente“, se vogliamo prenderla con filosofia, di questo update KB4524147 è che è stato rilasciato da Microsoft sia per risolvere un problema grave di sicurezza di Internet Explorer che per “fixare” l’errore nel processo di stampa derivante dal precedente update KB4522016 del 23 settembre. Con l’ultimo aggiornamento, quindi, Microsoft risolve il problema creato dal precedente update, ma ne causa un altro che non si sa quando e come risolverà.

Problemi al menu Start dopo l’aggiornamento: come risolverli

Il fatto che Microsoft non citi questo problema tra quelli noti dopo l’aggiornamento, vuol dire che ancora una volta la procedura di test degli aggiornamenti di Windows 10 si è dimostrata inadatta. Non essendo a conoscenza del problema, quindi, Microsoft non ha ancora annunciato quando lo risolverà. A questo punto l’unico modo per risolverlo è disinstallare l’aggiornamento KB4524147, andando su “Aggiornamento e sicurezza” all’interno delle impostazioni e visualizzando la cronologia degli aggiornamenti recenti. Poi bisogna scegliere di “Disinstallare gli aggiornamenti” e selezionare proprio il KB4524147. Se non usiamo Internet Explorer, e non avevamo riscontrato il precedente problema alla stampante ma riscontriamo quest’ultimo al menu Start, possiamo disinstallare il KB4524147 senza alcun rischio.