windows 10 Fonte foto: Wachiwit / Shutterstock.com
TECH NEWS

Windows 10, rilasciato un grande aggiornamento di sicurezza: le novità

Microsoft rilascia l'aggiornamento June 2020 Security Update per Windows 10: risolte 129 falle di sicurezza, alcune molto gravi. Come aggiornare il PC

Sono ben 129 le falle alla sicurezza di Windows 10, e non solo, risolte con l’ultimo update cumulativo di sicurezza rilasciato da Microsoft, il June 2020 Security Update, identificato con il codice KB4560960. Con tale update la versione del sistema operativo passa alla build 18363.900.

Molte di queste vulnerabilità, adesso corrette da Microsoft, erano parecchio pericolose se sfruttate dagli hacker. Per fortuna, però, almeno al momento non risultano casi di sfruttamento di queste falle (i cosiddetti “exploit“). Tuttavia, l’installazione di questo aggiornamento è fondamentale perché è di fatto il più grande aggiornamento di sicurezza della storia di Microsoft: mai tante falle erano state risolte in un solo aggiornamento. Anche perché, e questo va notato, alcune delle vulnerabilità sono parecchio vecchie e riguardano le versioni di Edge pre-Chromium e persino Internet Explorer.

Windows 10: le falle risolte con il June Update

Il June Security Update risolve problemi di sicurezza relativi a Windows 10, Microsoft Edge (le vecchie versioni basate su EdgeHTML), Microsoft Edge in modalità di compatibilità Internet Explorer (le nuove versioni basate su Chromium), il motore JavaScript Microsoft ChakraCore, Internet Explorer, Microsoft Office (anche online), Windows Defender, Microsoft Dynamics (app aziendali di gestione clienti), l’ambiente di sviluppo software Microsoft Visual Studio, Azure DevOps (un kit di strumenti per il lavoro remoto collaborativo), il visore HoloLens, Adobe Flash Player, Windows App Store, Microsoft System Center (un software di amministrazione dei sistemi) e l’app Android di Microsoft (con la quale si possono far girare le app Android su Windows 10).

Windows 10: come installare il June Security Update

Il June Security Update è già disponibile per il download tramite Windows Update. Sulla maggior parte dei sistemi viene scaricato automaticamente, a meno che non ci siano altri aggiornamenti propedeutici precedenti che vanno installati prima e che sono stati bloccati o posticipati dall’utente. Vista l’importanza e la quantità delle vulnerabilità risolte con questo update di sicurezza, è bene aprire Windows Update e lanciare la ricerca degli aggiornamenti. Se ce ne saranno altri in attesa vanno installati, poi si potrà scaricare e installare l’update cumulativo KB4560960. Potrebbero essere necessari diversi riavvii del sistema operativo per portare a termine la procedura.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963