Libero
xiaomi 12 Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi 12X: il quasi top in versione 2022

Xiaomi 12X è lo smartphone più economico della serie 12: può contare su molte specifiche top e su un processore "quasi top"

Nel corso dell’evento di presentazione della nuova serie Xiaomi 12, tenutosi ieri in Cina, l’azienda cinese non ha semplicemente svelato i suoi nuovi smartphone, ma anche le sue intenzioni per il 2022. Infatti, il modello Xiaomi 12X dimostra che, anche quest’anno, saranno presenti dispositivi di fascia "quasi top".

Tuttavia, mentre nel 2021 questi telefoni erano equipaggiati di processori di fascia media o medio-alta – come Snapdragon 750 e 778 – nel nuovo anno verranno sfruttati chipset del calibro di Snapdragon 870 e 888, con quest’ultimo già presente sulla serie Mi 11. Il resto delle specifiche, invece, dovrebbe vedere l’introduzione delle stesse novità presenti sui modelli di punta del 2022. In sostanza, si tratterà di veri e propri top di gamma ma ad un prezzo più economico. Il tutto vi sarà più chiaro dopo aver letto le specifiche di Xiaomi 12X, svelato ieri insieme a Xiaomi 12 e Xiaomi 12 Pro e caratterizzato da molte somiglianze con i due smartphone.

Xiaomi 12X, com’è fatto

Xiaomi 12X è identico al modello 12 in ogni aspetto, eccetto l’hardware interno, in particolare il processore. Infatti, a bordo di questa variante troviamo il chipset Qualcomm Snapdragon 870, decisamente più modesto rispetto allo Snapdragon 8 Gen 1, ma abbastanza potente da rendere questo smartphone molto appetibile. Manca inoltre la ricarica wireless e quella inversa, nonché la particolare tecnologia di autofocus che caratterizza la fotocamera dei due fratelli maggiori.

Troviamo quindi un display OLED Super Vision da 6,28 pollici con risoluzione Full HD+ e frequenza di aggiornamento a 120 Hz. Le configurazioni di memoria sono tre: da 8 GB di memoria RAM, con 128 o 256 GB di memoria interna e 12 GB di memoria RAM con 256 GB di memoria interna.

La fotocamera posteriore è caratterizzata da sensori da 50, 5 e 13 megapixel, rispettivamente primario (Sony IMX766), macro e ultra grandangolare. Quella anteriore, dedicata ai selfie, è da 32 megapixel ed è alloggiata all’interno del foro nello schermo.

Ad alimentare Xiaomi 12X, c’è una batteria da 4.500 mAh con supporto alla ricarica rapida a 67 Watt. Anche lui potrà contare su Android 12 e sulla nuova interfaccia grafica proprietaria MIUI 13, che attualmente è disponibile soltanto sulla nuova serie lanciata da Xiaomi.

Per quanto riguarda le dimensioni, lo smartphone misura 152.7 x 69.9 x 8.2 mm e pesa soltanto 176 grammi, esattamente gli stessi valori di Xiaomi 12.

Xiaomi 12, la gamma

Attualmente, la gamma 12 di Xiaomi consta quindi di tre modelli molto interessanti, due quasi del tutto identici ed un terzo – Xiaomi 12 Pro – che vanta un display LPTO da 6,73 pollici, sensori fotografici più performanti ed una ricarica rapidissima da 120 Watt.

Per il momento, sarà possibile acquistare Xiaomi 12X soltanto in Cina nelle colorazioni nera, blu e viola, con prezzi che partono da 3199 yuan (circa 450 euro) per la variante 8/128 GB e arrivano a 3799 yuan (circa 530 euro) per quella da 12/256 GB. Tutta la serie sarà in vendita nel paese natale a partire dal 31 dicembre, mentre per un eventuale debutto globale di tutti i modelli bisognerà ancora attendere un po’ di tempo.

È atteso anche uno Xiaomi 12 Ultra, ma ancora non sappiamo quando l’azienda deciderà di ufficializzarlo: il precedente Xiaomi Mi 11 Ultra, giusto per farsi un’idea, è arrivato a fine marzo 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963