xiaomi mi 10i Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi Mi 10i ha una fotocamera da 108 MP e costa meno di 250 euro

Nel 2021 cambia il concetto di smartphone di fascia media: ecco il nuovo Xiaomi Mi 10i, compatibile con la rete 5G, potente e con una ottima fotocamera.

Un ottimo schermo LCD IPS, il SoC Qualcomm Snapdragon 750G compatibile con il 5G e una super fotocamera principale basata su sensore Samsung da 108 MP: sono questi gli ingredienti del nuovo Xiaomi Mi 10i, uno smartphone dalle caratteristiche tipiche della fascia media ma con un prezzo estremamente competitivo.

Appena lanciato in India, dove sarà in vendita dal 7 gennaio, secondo Xiaomi questo smartphone è “#ThePerfect10“, cioè il miglior dispositivo della serie Mi 10 prodotto fino ad ora da Xiaomi. Probabilmente, visto l’eccellente rapporto prezzo/caratteristiche, Xiaomi non esagera ma, più in generale, il Mi 10i conferma che nel 2021 dobbiamo rivedere profondamente la nostra idea di smartphone di fascia media: gran parte delle caratteristiche che l’anno scorso potevamo trovare solo nei più costosi dispositivi top di gamma, infatti, adesso vengono proposte da Xiaomi a prezzi fino a qualche mese fa impensabili. Il nuovo top di gamma Xiaomi Mi 11, d’altronde, in Cina viene venduto a partire da 500 euro.

Xiaomi Mi 10i: caratteristiche tecniche

Il nuovo Xiaomi Mi 10i 5G ruota intorno al SoC Qualcomm Snapdragon 750G, affiancato da 6/8 GB di RAM e 64/128 GB di memoria di archiviazione. Il 750G offre potenza più che sufficiente per la maggior parte delle app in circolazione, grazie ai suoi due core Kryo 570 a 2,2 GHz e ai sei Kryo 570 a 1,8 GHz.

Molto buone anche le caratteristiche dello schermo, un LCD IPS da 6,67 pollici, HDR10, con risoluzione da 1.080×2.400 pixel e refresh rate di 120 Hz. L’unico difetto di questo schermo è che non è luminosissimo: 450 nits tipici.

La scelta della tecnologia LCD ha impedito il posizionamento sotto lo schermo del sensore delle impronte che, per questo, è stato inserito nel fianco della scocca dello Xiaomi Mi 10i.

Le 4 fotocamere posteriori, invece, sono da top di gamma: la principale è un sensore Samsung ISOCELL Bright HM2 da 108 MegaPixel, poi c’è una ultragrandangolare da 8 MP, una macro da 2 MP e un sensore di profondità da 2 MP. La selfie camera frontale è da 16 MP.

Buona anche la batteria, da 4.820 mAh e con ricarica veloce a 33 Watt. Xiaomi afferma che si ricarica al 100% in meno di un’ora, ma manca la ricarica wireless.

Xiaomi Mi 10i: quanto costa e quando arriva

Il nuovo Xiaomi Mi 10i sarà in vendita a partire dal 7 gennaio in India (dove viene anche prodotto: la “i” sta proprio per India) al prezzo di 20.999 rupie (234 euro) per la versione 6/64 GB, 21.999 rupie (245 euro) per la 6/128 GB e 23.999 rupie (268 euro) per la 8/128 GB.

Non ci sono ancora notizie sulla commercializzazione di questo dispositivo al di fuori dell’India, dove Xiaomi potrebbe anche scegliere di vendere questo dispositivo con il brand Redmi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963