xiaomi mi 11 Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi Mi 11 Ultra, la novità è lo schermo per i selfie

Un video apparso, e subito cancellato, sul canale di un semi sconosciuto YouTuber filippino mostra dal vivo il nuovo top di gamma di Xiaomi e la sua caratteristica peculiare.

Ancora non è stato presentato ufficialmente ma Xiaomi Mi 11 Ultra ( o Mi 11 Pro+, come potrebbe chiamarsi in alternativa) già sta facendo parlare di sé per una caratteristiche che lo rende tra i pochi esemplari del suo genere. Si tratta di uno schermo completamente dedicato ai selfie, per fotografie impeccabili anche con la fotocamera posteriore. Un dettaglio che, vista la potenza delle fotocamere posteriori di questo modello, potrebbe regalare grandi soddisfazioni agli amanti degli autoritratti per i social.

È stato lanciato solo pochi giorni fa Xiaomi Mi 11, la versione base di Mi 11 Ultra, ma la casa di produzione cinese ha già preparato tutto per l’attesissimo debutto del modello top della serie. A mostrare una delle caratteristiche di punta della nuova espressione è stato un video pubblicato su YouTube da Tech Buff PH, YouTuber filippino fino a ieri sconosciuto ai più e con un calane aperto da appena un mese che, telefono alla mano (e nessuno sa come è riuscito ad averlo), ha mostrato ai suoi follower alcune interessantissime feature che andranno a delineare l’aspetto del prossimo telefono del brand. Rimosso rapidamente a poche ore dal caricamento, il filmato di circa 10 minuti è riuscito lo stesso ad attirare l’attenzione degli appassionati di telefonia, anche grazie alla ricca serie di dettagli mostrati all’occhio della telecamera.

Xiaomi Mi 11 Ultra, caratteristiche della fotocamera

Presentato con l’identificativo M2102K1G, Xiaomi Mi 11 Ultra ha proprio nel comparto fotografico le sue doti migliori. Sul retro è infatti presente un blocco dedicato particolarmente ampio, nel quale è posto sia il modulo a triplo sensore che il piccolo schermo per i selfie.

Nonostante sia di dimensioni piuttosto ridotte, il display dovrebbe essere dedicato esclusivamente alle foto e non a interazioni di alcun tipo, per le quali solitamente è richiesto il tocco del dito. Al primo sguardo, la struttura ricorda in parte quella di un altro smartphone, Meizu Pro 7, dotato di mini screen posizionato sotto al modulo delle fotocamere posteriori.

Parlando di sensori, invece, la cam posteriore può contare su un primario da 50MP, un secondario ultra-grandangolare da 48MP e un terzo da 48MP con sistema a periscopio e zoom digitale fino a 120x; almeno per il momento non vi sono informazioni sull’eventuale presenza di zoom ottici. Sul lato frontale, invece, la fotocamera incastonata nel display si affida a un sensore da 20MP.

Xiaomi Mi 11 Ultra, caratteristiche tecniche

Per quanto riguarda il resto della dotazione tecnica di Xiaomi Mi 11 Ultra, la punta di diamante resta il processore: il potente SoC Qualcomm Snapdragon 888. Anche lo schermo ha però delle caratteristiche non da meno: si tratta di un display da 6.67 pollici WQHD+ OLED, con frequenza di aggiornamento a 120HZ. La riproduzione audio è affidata invece ad altoparlanti stereo firmati Harman Kardon.

La batteria integrata nel Mi 11 Ultra è molto capiente: 5000mAh, ricaricabile in modalità wireless e cablata a 67W e a 10W in ricarica inversa wireless. Ultimo dettaglio, non meno importante, è la certificazione IP68, una novità per gli smartphone di alta gamma di Xiaomi.

Xiaomi Mi 11 Ultra, prezzo e data di rilascio

Su prezzo e data di rilascio di Xiaomi Mi 11 Ultra vige ancora il silenzio assoluto. Viste le caratteristiche, tutto fa pensare a un prezzo vicino ai modelli di fascia alta di concorrenti del calibro di Samsung. Il prezzo di Mi 11 base, d’altronde, si avvicina molto a quello del Galaxy S21. Per tutte le certezze del caso, però, bisognerà ancora attendere notizie ufficiali da parte dell’azienda cinese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963