Libero
yara gambirasio Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

Yara Gambirasio: il film su arriva su Netflix

Il film Yara diretto da Marco Tullio Giordana sarà disponibile prima nelle sale cinematografiche e poi su Netflix. Ecco i dettagli su trama e data d’uscita

L’omicidio di Yara Gambirasio diventa un film per il cinema e la TV diretto da Marco Tullio Giordana, iconico regista italiano che ha già lavorato a tante importanti pellicole, tra cui I cento passi e La meglio gioventù. Il contenuto è prodotto da Taodue in collaborazione con RTI.

Il film intitolato Yara è incentrato su uno dei più famosi casi di cronaca nera del nostro Paese. Yara Gambirasio è una tredicenne della provincia di Bergamo che scompare e viene ritrovata senza vita tre mesi dopo le drammatiche ricerche. La trama è stata curata nei particolari, si concentra anche sull’aspetto investigativo, per esempio ai tempi vennero fatte delle analisi del DNA sulla popolazione che rappresentano la più ampia indagine genetica mai eseguita in Italia. Dopo lunghe ricerche era stato infine condannato Massimo Bossetti. Il cast sarà completamente italiano e ci saranno anche alcuni attori molto noti, tra cui Alessio Boni. Il film avrà, dunque, un interesse nazionale e sarà distribuito prima nelle sale cinematografiche e in seguito in streaming su Netflix.

Trama e cast di Yara: di cosa parla il film

Yara Gambirasio era una ragazza di 13 anni che conduceva la sua vita, tra scuola e sport, in particolare amava la ginnastica ritmica. Viveva nella tranquilla cittadina di Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo. Il 26 novembre 2010 proprio mentre torna da una delle sue lezioni di ritmica scompare improvvisamente. Il suo corpo senza vita viene ritrovato tre mesi dopo in un campo abbandonato fuori città. Il film è un mix di emozioni, capace di raccontare sia l’aspetto investigativo, sia la vita della famiglia Gambirasio, sconvolta dal dramma.

Al centro del film c’è Letizia Ruggeri (interpretata da Isabella Ragonese) la PM incaricata di trovare e arrestare il colpevole dell’omicidio di Yara Gambirasio, che dimostra da subito di sentire in modo profondo il caso, anche perché all’epoca dei fatti aveva una figlia piccola. In questa impresa verrà aiutata dal Colonnello dei Carabinieri (Alessio Boni), il Maresciallo (Thomas Trabacchi) e il nucleo investigativo.

Nel film vedremo anche i genitori di Yara, interpretati da Sandra Toffolatti e Mario Pirrello. Chiara Bono vestirà i panni di Yara, mentre Roberto Zibetti quelli di Massimo Bossetti, l’uomo che venne arrestato e giudicato colpevole del delitto.

Quando esce il film Yara

Il soggetto è firmato da Pietro Valsecchi e sceneggiato da Graziano Diana. Anche Netflix ha puntato molto sul contenuto. La regia è affidata a uno dei direttori italiani più popolari, Marco Tullio Giordana che si è già occupato di raccontare fatti di cronaca italiana, come l’attentato a Piazza Fontana narrato in Romanzo di una strage e l’omicidio di Pier Paolo Pasolini in Pasolini – Un Delitto Italiano.

Il film Yara sarà disponibile prima al cinema, dal 18 al 20 ottobre. Il 5 novembre arriverà su Netflix.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963