Libero
SMART EVOLUTION

YouTube alza i prezzi: ecco quanto costa da Novembre

Dal 21 novembre, in sei Paesi, Google aumenterà il prezzo dell'abbonamento mensile a YouTube Premium: ecco dove e quanto aumenta

Brutte notizie per coloro che usano assiduamente YouTube e sono iscritti a YouTube Premium, l’abbonamento mensile che permette agli utenti di guardare i video senza pubblicità e di ottenere altri vantaggi. Google ha infatti annunciato, al momento solo su alcuni mercati, forti rincari dell’abbonamento. In base al Paese si va da un +11,15% fino addirittura a +390,5%.

YouTube Premium: i nuovi prezzi

Gli aumenti dei prezzi sono stati comunicati da Google agli utenti in sei Paesi, tra i quali al momento non c’è l’Italia. L’avviso è stato inviato via email e contiene anche la data in cui scatterà l’aumento: il 21 novembre 2022. I Paesi in cui YouTube Premium costerà di più sono:

  • Stati Uniti
  • Canada
  • Regno Unito
  • Giappone
  • Argentina
  • Turchia

In USA YouTube Premium passa da 17,99 dollari a 22,99 dollari (+27,8%); in Canada ci sarà un aumento di prezzo identico, ma in dollari canadesi, mentre nel Regno Unito l’aumento del prezzo di YouTube Premium sarà meno importante: da 17,99 a 19,99 sterline (+11,15%). Più pesante, invece, l’aumento in Giappone dove si passa da 1.780 yen a 2.280 (+28,1%).

Gli incrementi più forti, però, saranno in Argentina e in Turchia. Nel Paese sudamericano il piano Famiglia di YouTube Premium passerà da 179 a 699 pesos, con una impressionante crescita del 390%, mentre in Turchia si passa da 16,99 a 29,99 lire turche (+176,5%).

Ad oggi non risultano email inviate agli utenti italiani abbonati a YouTube Premium, quindi al momento possiamo dire che nel nostro Paese non ci saranno aumenti di prezzo. Almeno non subito, visto che non è per nulla escluso che Google proceda per scaglioni, aumentando gradualmente i prezzi in vari gruppi di Paesi.

Cosa offre YouTube Premium

In Italia YouTube Premium costa 11,99 euro al mese per l’abbonamento singolo, 17,99 euro per il piano Famiglia e 6,99 euro per il piano Studenti. A questi prezzi il servizio offre, prima di tutto, un’esperienza di visione di tutti i video di YouTube senza nessuno spot pubblicitario, né prima né durante la riproduzione.

Con YouTube Premium, poi, è possibile tenere in background l’app senza interrompere la riproduzione, anche quando lo schermo è bloccato, ed è possibile scaricare tutti i video presenti sulla piattaforma. Infine, l’abbonamento a YouTube Premium include al suo interno quello a YouTube Music Premium, il servizio di streaming musicale di Google che, da solo, costa 9,99 euro al mese (14,99 euro per il piano Famiglia, 4,99 euro per quello Studenti).

YouTube Premium e il 4K

Nelle settimane scorse era circolata l’ipotesi che, a breve, Google avrebbe riservato la visione in qualità massima (cioè in risoluzione 4K) ai soli abbonati Premium. Si trattava di un test che, effettivamente, Google stava conducendo negli Stati Uniti: ad alcuni utenti la risoluzione 4K era negata, richiedeva l’abbonamento.

Poi c’è stato un deciso passo indietro, con Google che ha ammesso il test ma lo ha anche ritirato ufficialmente. Ora, però, arriva la notizia dell’incremento di prezzo di YouTube Premium e questo, purtroppo, conferma che "qualcosa si muove" e non nella direzione che preferirebbero i 25 milioni di utenti abbonati a YouTube Premium.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963