windows 10 aggiornamenti microsoft Fonte foto: Anton Watman / Shutterstock.com
TECH NEWS

Aggiornamenti Windows 10 con meno problemi: la soluzione di Microsoft

Microsoft ha lanciato una nuova soluzione per rilasciare aggiornamenti con meno problemi per il sistema operativo Windows 10

Dopo i recenti problemi di compatibilità per gli aggiornamenti di Windows 10, Microsoft sta lavorando per evitare di bloccarli e trovare una soluzione. Per risolvere il problema delle incompatibilità coi driver, sono stati intensificati i test con combinazioni di hardware, intelligenza artificiale e sistemi di machine learning.

Gli ultimi aggiornamenti di Windows 10 a partire da May 2019 Update in alcune occasioni sono stati bloccati da Microsoft per via di incompatibilità coi driver dei computer. Un problema molto serio, che ha provocato il rinvio di aggiornamenti a volte necessari soprattutto per patch di sicurezza del sistema operativo di Microsoft. L’azienda per tentare di evitare i blocchi ha rivisto i termini della cadenza del rilascio dei driver, così che i produttori avendo maggior controllo sulla distribuzione di questi ultimi riescono a risolvere per tempo eventuali incompatibilità con la nuova versione di Windows 10.

Windows 10 e driver, quando rilasciare gli aggiornamenti

Il problema dell’incompatibilità tra driver dei pc e ultima versione di Windows 10 è diventato ricorrente e Microsoft è dovuta correre ai ripari, rivedendo i termini della cadenza di rilascio dei driver con le aziende dei produttori. A partire da ora, i driver che richiedono l’approvazione da parte dell’azienda di Redmond non saranno più rilasciati durante la distribuzione degli aggiornamenti maggiori, né di quelli cumulativi mensili di Windows 10.

Nello specifico, i produttori non potranno distribuire i propri driver un giorno prima e dopo gli aggiornamenti cumulativi, né due giorni prima e dopo gli aggiornamenti maggiori di Windows 10. Questa nuova misura dovrebbe garantire delle tempistiche di rilascio esatte ai produttori, che potranno pianificare e comunicare per tempo la distribuzione dei propri driver, ma soprattutto forniranno una migliore esperienza utente a coloro che installano gli aggiornamenti.

Microsoft offre maggior controllo ai produttori

La nuova cadenza degli aggiornamenti di sistema operativo e driver scelta da Microsoft offre maggior controllo ai produttori. Questi infatti avranno sia modo di pianificare il rilascio dei driver e comunicarlo per tempo a Microsoft, sia di controllarli.

Una nuova condizione che indica come se un produttore dovesse riscontrare problemi di compatibilità con il proprio driver in distribuzione, avrebbe la facoltà di chiedere il blocco di un aggiornamento di Windows 10 per 60 giorni fino alla convalida e al rilascio del driver aggiornato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963