Libero
airpods pro Fonte foto: Fadhli Adnan / Shutterstock
APPLE

Ecco le differenze tra AirPods Pro e AirPods Pro 2

Le cuffiette AirPods Pro 2 sembrano uguali alle precedenti, ma le differenze ci sono: eccole tutte, compresa quella del prezzo di vendita

Insieme alla gamma di smartphone iPhone 14, la settimana scorsa Apple ha lanciato ufficialmente le sue nuove cuffie AirPods Pro 2. Sebbene alcuni utenti siano convinti che il colosso di Cupertino non abbia dotato i nuovi dispositivi indossabili di particolari novità e miglioramenti rispetto alla generazione presente, le differenze con gli auricolari AirPods Pro di prima generazione ci sono. Ecco quali sono le più rilevanti, partendo dalle novità che interessano la custodia di ricarica e il design delle nuove cuffie.

AirPods Pro 2 vs AirPods Pro: le differenze

Il design delle nuove AirPods Pro 2 è uno dei maggiori punti di forza di questo prodotto, ma rispetto alle AirPods Pro non ci sono cambiamenti degni di nota: i due modelli di cuffiette sono praticamente identici.

Leggermante diversa, invece, la custodia di ricarica che, oltre a presentare un anello per onserire un cordino, ospita anche dei piccoli altoparlanti. Questi speaker risultano utili nel  caso in cui la custodia venisse smarrita: grazie all’applicazione Dov’è di Apple, infatti, è possibile far emettere dei suoni alla custodia, per trovarla più in fretta. Gli stessi altoparlanti possono suonare anche per notificare che la batteria è scarica e quando si associano gli auricolari ad un altro dispositivo.

Le altre differenze tra AirPods Pro 2 e la generazione precedente sono:

  • il processore Apple H2 che ottimizza la funzione di riduzione del rumore, la qualità del suono e migliora la durata della batteria
  • per la prima volta in un auricolare Apple, è possibile regolare il volume scorrendo con il dito sulle asticelle
  • i gommini in silicone oa sono disponibili anche nella misura Xs
  • la custodia di ricarica è compatibile con la tecnologia MagSafe
  • l’autonomia è maggiore: con la funzione di riduzione del rumore attiva tocca le 6 ore, sfruttando la custodia di ricarica raggiunge le 30 ore
  • nella custodia di ricarica è inserito il chip U1, sistema che permette alla cover di essere ritrovata con la funzione Find My
  • grazie all’equalizzazione personalizzata adattiva, il suono delle nuove AirPods Pro 2 si adegua alle orecchie di chi le indossa
  • l’audio spaziale con rilevamento dinamico della testa è migliore

AirPods Pro e AirPods Pro 2: prezzi a confronto

I nuovi auricolari AirPods Pro 2 arriveranno sul mercato il 23 settembre, al prezzo di 299,00 euro. Si tratta dello stesso prezzo di listino del modello precedente, che esce dalla gamma di prodotti Apple in vendita.

AirPods PRo – Seconda generazione – Chip Apple H2

AirPods PRo – Seconda generazione – Chip Apple H2

Le Apple Airpods Pro di prima generazione, invece, non sono più disponibili sullo store ufficiale di Apple e si troveranno in negozio solo fino a esaurimento scorte. Nel frattempo, però, è ancora possibile comprarle su Amazon usufruendo di un corposo sconto: le AirPods Pro 1 costano 217,00 euro (-22%, – 62 euro).

AirPods Pro – Prima generazione – Chip Apple H1

AirPods Pro – Prima generazione – Chip Apple H1

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963