consegne droni Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Amazon, consegne con i droni in mezzora

Amazon consegnerà i pacchi ai clienti in mezz’ora grazie ad una flotta di droni postini. Il servizio Air Prime sarà presto attivo per tutti

La velocità di consegna è uno dei requisiti più importanti quando si parla di acquisti online. Quante volte ci mettiamo davanti alla finestra, solo pochi minuti dopo aver ordinato un prodotto su Amazon? Bene, ora il colosso dell’e-commerce ha deciso di accontentare i più impazienti.

Il team di Jeff Bezos ha deciso di portare anche in Italia le consegne tramite drone, che impiegheranno mezz’ora ad arrivare a casa del cliente. L’unico requisito: il percorso non può superare i 15 chilometri, altrimenti il tempo di consegna potrebbe essere maggiore. Il servizio rientra tra i vantaggi offerti da Prime, il programma che prevede alcuni privilegi esclusivi per i clienti che pagano un abbonamento annuale. Tra questi, c’è la possibilità di accedere ad alcune offerte dedicate, ottenere la spedizione gratuita oppure avere il prodotto ordinato in meno di un giorno. Ma è proprio con Amazon Prime Air che il colosso spicca il volo e supera le aspettative dei clienti.

Amazon Prime Air e le consegne con i droni

Il mondo delle consegne non conosce limiti, e ora grazie ad Amazon spiccherà il volo. Infatti, grazie al servizio Prime Air, i clienti abbonati potranno ricevere i pacchi in mezz’ora. Tutti gli ordini verranno consegnati da un drone, che percorrerà una via preferenziale, sgombra da automobili, tir e altri mezzi. Naturalmente, i pacchi devono essere di piccole dimensioni per non causare danni al dispositivo. Il progetto, iniziato nel 2013, ormai è ultimato e tra pochi mesi i droni di Amazon potranno svolazzare anche nei cieli italiani.

Quando è stato presentato il drone consegna pacchi di Amazon?

La società ha già presentato il nuovo dispositivo in America. L’annuncio ufficiale è avvenuto il 5 giugno a Las Vegas, durante la conferenza Mars (Machine Learning, Automation, Robotics and Space). Durante la presentazione, ci sono state anche delle dimostrazioni in diretta dove un drone-postino ha consegnato un pacco. Questo dispositivo decolla e atterra verticalmente in modo molto simile ad un elicottero. Riesce a consegnare un pacco di 2,5 chili, cioè il peso della maggior parte dei pacchi che Amazon spedisce ogni giorno. La distanza massima che un drone può compiere in mezzora è di 15 chilometri.

Caratteristiche del drone Amazon

Il drone Amazon unisce un’eccellente parte hardware ad un software sofisticato. Funziona grazie all’intelligenza artificiale e sfrutta dei sensori ottici, che gli permettono di muoversi nello spazio evitando qualsiasi ostacolo. Questa tecnologia ha permesso a Jeff Bezos di ottenere il lasciapassare per alcuni esperimenti condotti per conto della Federal Aviation Administration (Faa) americana, l’ente americano che si occupa di regolarizzare il traffico aereo.

Accanto ad Amazon, ci sono però anche altre società che stanno lavorando alle consegne aeree, tra cui Google eUps che ha sviluppato un progetto che permette di trasportare medicinali tra ospedali della North Carolina proprio grazie ai droni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963