iphone 5c Fonte foto: Ekaterina_Minaeva / Shutterstock.com
APPLE

Apple progetta un iPhone economico senza riconoscimento facciale

Per il mercato cinese Apple starebbe pensando di lanciare un iPhone economico eliminando il FaceID e sostituendolo con un normale lettore di impronte

2 Luglio 2019 - Che Apple stia cambiando di nuovo pelle non è un segreto, le indiscrezioni sull’iPhone X 2019 con una fotocamera posteriore mai vista priam e ora i recenti rumors sulla produzione di un iPhone lowcost destinato solo al mercato cinese, fanno presupporre un’aria di grande cambiamento.

Infatti, Apple non è solita differenziare i propri prodotti a seconda dei Paesi in cui vengono venduti, se lo fa è solo per questioni minori legate alle compagnie telefoniche, ma stando alle indiscrezioni pubblicate dal quotidiano online cinese Global Times, l’azienda di Cupertino potrebbe presentare al più presto un iPhone low-cost realizzato appositamente per i consumatori cinesi. La decisione di Apple potrebbe essere anche influenzata dal rallentamento delle vendite dell’iPhone in Cina. A causa delle “guerra dei dazi” tra la Cina e gli Stati Uniti, acquistare un melafonino non è diventato così conveniente per gli asiatici. Per rilanciare le vendite, Apple starebbe pensando proprio a un iPhone lowcost.

Apple: un iPhone low-cost per la Cina

L’idea è quella di produrre un iPhone più economico grazie all’utilizzo di un lettore delle impronte digitali posizionato sotto il display al posto del FaceID. Una soluzione decisamente volta al risparmio quella presa dall’azienda californiana, ma per la quale Apple ha depositato recentemente un nuovo brevetto. In passato il gruppo di Cupertino ha investito ingenti risorse sulla ricerca dei sensori utilizzati per la lettura delle impronte digitali integrati nello schermo, ma nel 2017 la società ha abbandonato il progetto optando per la precisione della scansione 3D del volto effettuata con Face ID.

Apple: scontro commerciale tra Cina e USA

Per gli analisti la scelta di produrre un iPhone economico destinato esclusivamente al mercato cinese è legata al declino delle vendite che proprio in Cina affligge il marchio della mela morsicata. Lo scontro commerciale tra Cina e Usa ci ha messo lo zampino favorendo le soluzioni “locali” basate su Android (Huawei, Oppo, Vivo, Xiaomi).

Apple: iPhone low-cost, le caratteristiche hardware

Tranne per il display con integrato il lettore per le impronte digitali al posto del sistema Face ID, le altre caratteristiche hardware dell’iPhone economico dovrebbero rimanere invariate rispetto all’iPhone XI. Troveremo una tripla fotocamera posteriore, il chipset A13 Bionic e almeno 128GB di memoria interna.

Il design, però potrebbe cambiare. Non dovendo installare i sensori per il FaceID, il notch sarebbe inutile e darebbe l’opportunità a Apple di sperimentare nuove soluzioni.