dispositivo-android Fonte foto: George Dolgikh / Shutterstock.com
ANDROID

Che cosa sono i Dispositivi Certificati Android

Google ha deciso di identificare con il bollino verde Play Protect tutti quei telefoni che preinstallano le applicazioni di sicurezza realizzate a Mountain View

29 Agosto 2017 - Negli ultimi anni Android è diventato il sistema operativo più utilizzato sugli smartphone. Per questo motivo Google ha deciso di verificare i telefoni dei vari produttori per certificare quelli più sicuri per gli utenti. I dispositivi che hanno aderito alle norme di Mountain View sono stati definiti come Google Certified Android device.

Visti anche i continui problemi sul Play Store, negli ultimi tempi Google sta puntando forte sulla sicurezza informatica del proprio sistema operativo mobile. Ha realizzato particolari algoritmi per scoprire le app maligne contenenti adware, ransomware o altri pericolosi malware. In aggiunta a tutto questo Mountain View ha inserito un bollino da applicare su ogni dispositivo Android che adotterà le nuove funzioni per la sicurezza. Le varie funzioni saranno preinstallate da Google e prendono il nome di Play Protect. L’utente non deve fare niente per attivarle, queste agiscono in background per evitare attacchi informatici.

Dispositivi Certificati Android

In pratica possiamo definire come Dispositivi Certificati Android tutti quei telefoni che hanno preinstallate le applicazioni per la sicurezza pensate dal colosso informatico californiano. Esistono, infatti, due famiglie di produttori su Android. Quelli che installano le applicazioni Google di default e quelli invece che lasciano libera scelta all’utente. I primi saranno riconoscibili dai consumatori grazie al bollino Play Protect. Un’informazione che assicurerà l’utilizzo di un sistema protetto e affidabile. Per permettere a tutti i produttori di aderire in maniera semplice al progetto, Google ha reso personalizzabili le varie applicazioni di sicurezza, in modo da non creare problemi di compatibilità con nessuno smartphone. Tra le altre cose l’app Play Protect aumenta la sicurezza del Play Store ed esegue scansioni automatiche per cercare malware sul telefono. Al momento non è chiaro se il costo dell’aggiunta di queste applicazioni di sicurezza ricadrà tutto sui produttori. In quel caso alcuni telefoni entry-level potrebbero subire un rialzo nel prezzo rispetto al passato.

Ecco una lista dei principali produttori definiti da Google come Dispositivi Certificati Android: Acer, Asus, Clementoni, HMD, HP, HTC, Huawei, Lenovo, LG, Motorola, NEC, NGM, Nokia, Nubia, Nvidia, OnePlus, Oppo, Panasonic, Samsung, Sony, Wiko, Xiaomi e ZTE.

Contenuti sponsorizzati