Libero
HOW TO

Che cosa sono i MUX del digitale terrestre

Mux è il sistema utilizzato dai canali TV per trasmettere il segnale: ecco cosa significa e tutto quello che c'è da sapere

telecomando Fonte foto: Shutterstock

Quando si parla di TV digitale terrestre si sente spesso la parola "MUX", ma in pochi sanno esattamente di cosa si tratta. Eppure, i MUX sono alla base del funzionamento di questo sistema di trasmissione del segnale radio-televisivo. Ma non solo: se a volte siamo costretti a risintonizzare tutti i canali è assai probabile che sia a causa di un cambiamento ai MUX. Vediamo, quindi, che cosa sono i MUX del digitale terrestre.

Cos’è un MUX

La parola MUX è l’abbreviazione di "Multiplex", la tecnica usata per trasmettere i segnali (sia radio che televisivi) del digitale terrestre. Questa tecnica permette di "impacchettare" le trasmissioni di diversi canali e farle viaggiare fino a casa nostra sulla stessa banda di frequenza elettromagnetica.

Grazie all’adozione del multiplex, quindi, si possono usare meno frequenze per trasmettere più canali. I principali operatori televisivi italiani hanno uno o più MUX del digitale terrestre. Ogni operatore può anche concedere ad altre emittenti dello spazio sui suoi MUX; quindi, può capitare che un canale di un editore sia trasmesso sul MUX di un altro.

Perché dobbiamo risintonizzare il decoder

Tutti i telespettatori italiani avranno certamente notato che, da quando c’è il digitale terrestre, le emittenti TV spuntano come i funghi e molto spesso spariscono da un momento all’altro. Quando viene lanciato un nuovo canale oppure (per accordi commerciali o ragioni tecniche) un canale esistente cambia MUX diventa necessario risintonizzare il decoder (sia questo esterno o integrato nel TV).  Alle volte, per migliorare la ricezione, è necessario cambiare antenna.

Cosa cambia con il DVB-T2

Una delle principali novità del DVB-T2 è rappresentata dal passaggio (già avvenuto) dalla compressione MPEG 2 all’MPEG 4, che è più efficiente e permette di "impacchettare" più canali di prima in un solo MUX. Questo nuovo sistema di compressione permette di ridurre i MUX e liberare frequenze per potenziare la rete cellulare 5G.

I migliori decoder e TV per i MUX del digitale terrestre

Per vedere i canali dei MUX basta avere un decoder o un televisore compatibile con DVB-T2/S2, gli standard per il digitale terrestre e il satellitare di seconda generazione. In genere questi dispositivi hanno la sintonizzazione automatica, quindi anche se un emittente cambia frequenze e MUX l’apparecchio aggancia il segnale da solo, altrimenti basta inserire i dati per la ricerca manuale. Tutti i nuovi prodotti sul mercato sono compatibili con il nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre.

Di seguito, abbiamo selezionato i tre migliori decoder per il digitale terrestre da abbinare al proprio TV per poter accedere ai canali:

Decoder DVB-T2 HD 1080p MINI STICK

Decoder DVB-T2 HD 1080p MINI STICK

Nokia Decoder DVB-T2, Digitale Terrestre

Nokia Decoder DVB-T2, Digitale Terrestre

EDISION PICCO T265

EDISION PICCO T265

C’è anche la possibilità di acquistare un nuovo TV compatibile con tutti gli standard più recenti di trasmissione. In questo caso, le opzioni sono molteplici e il mercato propone tantissime soluzioni di ottima qualità. Per spendere poco, senza rinunciare a un TV di qualità, qui di sotto vi proponiamo tre ottimi Smart TV per guardare i canali del nuovo digitale terrestre:

Hisense 40A4FG – 40 pollici, risoluzione Full HD

Hisense 40A4FG – 40 pollici, risoluzione Full HD

TCL 43P639 – 43 pollici, risoluzione 4K

TCL 43P639 – 43 pollici, risoluzione 4K

Nokia UN50AV310I -50 pollici, risoluzione 4K

Nokia UN50AV310I -50 pollici, risoluzione 4K

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.