whatsapp Fonte foto: Steven Urquhart / Shutterstock.com
HOW TO

Chi visita il mio profilo WhatsApp

Per scoprire chi vi spia su WhatsApp è necessario pubblicare delle Storie e controllare chi le ha visualizzate: ecco come fare

10 Maggio 2019 - Siete curiosi di scoprire chi ha visitato l’account WhatsApp, ma non riuscite a capire come si fa. Il motivo è molto semplice: non esiste una funzione specifica per chi capire chi visita il mio profilo WhatsApp. O perlomeno così è quello che pensano in molti. In realtà con un semplice trucco WhatsApp è possibile scoprire chi vi spia e chi entra nel vostro profilo per controllare il vostro Stato.

Come ben saprete, da oramai un paio di anni l’applicazione di messaggistica ha rilasciato una funzionalità che permette di pubblicare sul proprio profilo delle immagine a tempo che scompaiono dopo 24 ore. Il funzionamento è identico alle Storie Instagram: è possibile aggiungere filtri, scritte, GIF ed etichette. Una volta completata la personalizzazione, l’immagine viene pubblicata sul proprio profilo per ventiquattro ore e tutte le persone che hanno il vostro numero di telefono possono visualizzarla. Proprio come accade con le Instagram Stories, anche nello Stato WhatsApp è possibile scoprire chi ha visto l’immagine e ha “spiato” il vostro profilo. Ecco come scoprire chi visita il mio WhatsApp.

Come controllare chi ha visto lo Stato WhatsApp

Il miglior modo per scoprire chi ha visitato l’account WhatsApp è controllare le visualizzazioni dello Stato WhatsApp. Infatti, come accade con le Storie Instagram, anche WhatsApp segnala chi ha visualizzato le immagini pubblicate nello Stato. Questa particolare informazione ci permette di capire chi spia il nostro profilo e controllare che non ci sia qualcosa di sospetto. Farlo è molto semplice.

Per prima cosa pubblicate un paio di immagini nella sezione Stato. Il nostro suggerimento è di inserire almeno un paio di foto, in modo da avere più dati su cui effettuare una valutazione. A questo punto aspettate un paio di ore e tornate nelll’account WhatsApp. Aprite l’applicazione e premete sulla sezione Stato. Cliccate sulle immagini che avete pubblicato e noterete che in basso è presente un’icona a forma di occhio con un numero di fianco: si tratta delle persone che hanno visualizzato la foto. Premendo sull’icona si aprirà una lista con tutti i nomi delle persone che hanno visitato il profilo WhatsApp. Questa operazione è da ripetere per tutte le immagini postate nello Stato WhatsApp e alla fine avrete un’idea precisa di chi vi sta spiando sull’applicazione di messaggistica. Questo trucco WhatsApp vale sia su Android sia su iOS.

Perché non vedo chi mi spia su WhatsApp

Avete pubblicato decine di immagini nello Stato WhatsApp, ma il contatore delle visualizzazioni è fermo a zero. Il motivo è molto semplice: le impostazioni della privacy non permettono ai vostri amici di vedere le immagini pubblicate nelle Storie WhatsApp. Per controllare il livello della privacy, bisogna entrare nell’applicazione, premere su Impostazioni e poi su Account. Nella nuova finestra che si aprirà, premete su Privacy e appariranno sullo schermo tutte le impostazioni inerenti la protezione del proprio profilo. Cercato le voce Stato e selezionatela: si aprirà un nuovo menù con tre opzioni: “I miei contatti“; “I miei contatti eccetto…” e “Condividi con…“. Impostate “I miei contatti” e premete su “Fine”.

Attenzione alle truffe

Per concludere vi mettiamo in guardia dalle applicazioni WhatsApp “taroccate” che vi promettono di scoprire chi visita il vostro profilo. Si tratta di applicazioni che nella maggior parte dei casi non si trovano sugli store ufficiali di Android e iOS e che sono un pericolo per la sicurezza dei vostri dati personali. Se qualche vostro amico vi consiglia di installare app come “GB WhatsApp” e “WhatsApp Plus” per ottenere funzionalità extra, fate molta attenzione. Si tratta di applicazioni che raccolgono informazioni sulle chat WhatsApp e le rivendono sul dark web.