google chrome Fonte foto: BigTunaOnline / Shutterstock.com
TECH NEWS

Chrome, come cambia la gestione delle password

Google sta lavorando a nuovi strumenti pensati per la sicurezza degli utenti. Nuovo sistema per la memorizzazione delle password e l'autocompletamento

11 Novembre 2019 - Google sta sviluppando delle nuove funzionalità per migliorare la sicurezza del password manager integrato in Chrome. La notizia arriva direttamente dagli Stati Uniti e dimostra quanto Google stia investendo nell’ultimo periodo per aumentare la privacy degli utenti. I cambiamenti dovrebbero riguardare sia il sistema di memorizzazione delle password sia l’interfaccia utente dedicata ai pagamenti e all’archiviazione dei propri dati personali.

Le novità sono pensate per l’applicazione mobile, diventata predominante nell’utilizzo quotidiano da parte degli utenti. Sullo smartphone sono presenti oramai la maggior parte dei nostri dati personali, dalle credenziali d’accesso agli account social, fino alle password e ai token che utilizziamo per il conto corrente online. Tutte le nuove funzionalità sono ora in fase di testing, ma dovrebbero arrivare a breve almeno nella versione beta di Chrome. Come al solito, se i test daranno esito positivo le nuove funzionalità verranno rilasciate con uno dei prossimi aggiornamenti di Chrome, che avvengono ogni 3-4 mesi.

Chrome, migliora la sicurezza: le novità

Da oramai un po’ di tempo Chrome ha integrato un password manager molto utile per memorizzare le credenziali d’accesso dei propri account online. Lo si può utilizzare sia da desktop sia da mobile e si sincronizza in automatico con qualunque dispositivo che utilizziamo, basta effettuare l’accesso con il proprio account Google. Il servizio funziona molto bene, ma l’azienda di Mountain View ha deciso di migliorare ulteriormente lo strumento e tutto ciò che è legato al mondo della sicurezza.

Ogni giorno su Chrome inviamo e riceviamo decine di migliaia di dati, informazioni personali che se finissero nelle mani sbagliate potrebbero causarci diversi danni, soprattutto economici. Per questo motivo gli sviluppatori stanno lavorando a delle modifiche sia grafiche sia funzionali degli strumenti di sicurezza integrati in Chrome.

Nei prossimi mesi dovrebbero arrivare delle novità per quanto riguarda la personalizzazione in fase di salvataggio delle credenziali d’accesso e un nuovo sistema per quanto riguarda i pagamenti. Infatti, su Chrome è possibile salvare anche il numero della carta di credito e utilizzarlo sui siti di e-commerce.

Anche l’autocompletamento subirà delle modifiche per renderlo più sicuro e a prova di hacker.

Quando saranno disponibile le nuove funzionalità

Non c’è ancora una data sicura per quanto riguarda il rilascio dei nuovi strumenti dedicati alla sicurezza. Per il momento sono in fase di test e nelle prossime settimane potrebbero arrivare nella versione beta del browser. Prima di vederli sulla versione ufficiale di Chrome bisognerà aspettare ancora un paio di mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963