chiamate-indesiderate-iphone Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come bloccare tutte le chiamate indesiderate sull'iPhone

Su iOS c’è una funzionalità che consente di filtrare le telefonate e permette di ricevere solo quelle che arrivano dai contatti in rubrica. Ecco cosa fare

21 Settembre 2017 - Ci sono una serie di chiamate, soprattutto quelle che provengono dai call center, che vorremmo non ricevere mai. Non solo sono fastidiose, ma in alcuni casi possono nascondere anche delle truffe. Sull’iPhone c’è una funzionalità molto utile: è in grado di bloccare tutte le telefonate indesiderate.

Il sistema, molto semplice da mettere in azione, agisce come una sorta di filtro: lascia passare dal “cancello” esclusivamente le chiamate dei numeri presenti in rubrica. Prima di spiegare come attivare il tool è bene fare delle precisazioni. La funzionalità, una volta abilitata, impedisce all’iPhone di ricevere le telefonate di tutte le persone non inserite nei contatti, tra le quali potrebbe finire qualche chiamata importante. Dunque, fate attenzione. Detto ciò, non ci sono dubbi che il tool è un’ottima arma contro gli scocciatori, pronti a disturbare gli utenti in qualsiasi momento. Fatta questa premessa, vediamo come bloccare tutte le chiamate indesiderate sull’iPhone.

Step per bloccare le chiamate indesiderate

Accendete l’iPhone e aprite le impostazioni. Non sapete come fare? Cercate tra le varie applicazioni, l’icona a forma di ingranaggio. Ora, siamo pronti. Tra le voci che troverete nella schermata successiva cercate e selezionate “Non disturbare”. Per bloccare tutte le chiamate indesiderate non vi restano che alcuni semplici passaggi. Dal menu, cliccate su “Consenti chiamate da”. Visualizzerete poi una serie di opzioni, fra cui “Tutti”, “Nessuno”, “Preferiti” e “Tutti i contatti”. Infine, per abilitare la funzionalità “anti-scocciatori” dovrete solamente spuntare l’ultima opzione tra quelle descritte, ossia “Tutti i contatti”. E il gioco è fatto.

Mettiamo, invece, che vi piacerebbe ricevere solo le telefonate di alcune persone. Sempre restando in “Consenti chiamate” è possibile creare determinati gruppi di contatti. Il sistema, come è noto, non bloccherà solo le telefonate indesiderate, ma anche messaggi, email e altre notifiche in arrivo. Dunque, ora sapete come fare per tenere alla larga i disturbatori. Almeno per un po’ di tempo.

Contenuti sponsorizzati