Libero
HOW TO

Come cancellare tutti i dati e resettare il Mac

Quella di cancellare tutti i dati e resettare un Mac non è mai stata una procedura troppo semplice. Le cose, però, sono cambiate: ecco come fare

Con il lancio dei chip M1 nel 2020, Apple ha avvicinato di parecchio il mondo dei Mac a quello degli iPhone. Non poteva essere altrimenti con un chip come M1 che è stato sviluppato a partire da quelli, potentissimi, che equipaggiano gli iPhone da anni, e molti benefici concreti iniziano a vedersi.

Per parecchio tempo (troppo, a detta di alcuni) cancellare tutti i dati e resettare un Mac è stata un’operazione inspiegabilmente complessa. Niente a che vedere, ad esempio, rispetto a quanto è necessario su iPhone, giusto per rimanere in ambiente Apple, dove basta aprire le impostazioni, andare su Generali e su Trasferisci o inizializza iPhone e il reset è fatto. Però evidentemente Apple ha preso atto le difficoltà e con i Mac M1 ha lavorato alla cancellazione semplice dei dati e conseguente reset, e adesso la procedura è molto semplice. Ecco una semplice guida passo passo per capire come cancellare tutti i dati e resettare un Mac.

Come verificare di poter procedere

Per sfruttare la nuova procedura è anzitutto necessario verificare di possedere un Mac aggiornato all’ultima versione del sistema operativo, cioè macOS Monterey, e dotato di chip M1. Per farlo basta un clic sull’icona della mela nell’angolo alto a sinistra di qualsiasi schermata, e un secondo su Informazioni su questo Mac. Se all’interno della finestra c’è scritto macOS Monterey e, appena più in basso, a fianco del modello del Mac la sigla M1, allora potete sfruttare questo semplice metodo per cancellare i dati e resettare il Mac.

Come cancellare i dati e resettare il Mac

A questo punto bisogna nuovamente tirare in ballo l’icona della mela in alto a sinistra e richiamare questa volta la voce Preferenze di Sistema. In alternativa si può sfruttare la ricerca di Spotlight, digitando, appunto, “preferenze di sistema" o aprire la cartella Applicazioni ed avviare Preferenze di Sistema da lì. Il primo metodo è il più rapido, ma tutti e tre conducono allo stesso risultato.

Una volta aperta la finestra, bisogna andare con il puntatore del mouse sulla voce appena di fianco alla mela – sempre quella, angolo alto a sinistra – Preferenze di Sistema per poi individuare la voce Inizializza contenuti e impostazioni… Dopo aver fatto clic, il sistema chiederà di inserire la password amministratore, per essere certi che è davvero nostra intenzione aprire questo menu “delicato".

Dopo essersi identificati come amministratori attraverso la password, la finestra successiva sottopone una serie di opzioni. Quella di nostro interesse per cancellare i dati e resettare il Mac è nell’angolo in basso a destra della stessa finestra, ossia il tasto Continua. A questo punto l’interfaccia chiede di inserire un’altra password, questa volta quella dell’account iCloud, per intenderci la stessa che si utilizza per autorizzare il download di una qualsiasi applicazione.

Questo è l’ultimo passaggio, perché dopo aver inserito la password corretta un ultimo avviso informa sulle conseguenze dell’azione: se si vuole davvero cancellare i dati e resettare il Mac bisogna confermare per dare il via al processo, che è automatico. Al termine, si è accolti dalla procedura di configurazione guidata, quella che si trova, per intenderci, su qualsiasi Mac appena acquistato.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963