Come trovare indirizzi PEC su INI-PEC Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come trovare indirizzi PEC su INI-PEC

INI-PEC è l'Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata e può essere utilizzato dagli utenti per cercare l’indirizzo PEC di un’impresa

L’introduzione della posta elettronica certificata ha cambiato il modo di lavorare di milioni di aziende: non è più necessario fare lunghe file alla Posta per spedire una lettera o una raccomandata, ora sono sufficienti pochi secondi per inviare un messaggio che abbia valore legale a qualsiasi PMI sparsa per l’Italia, o per ricevere una comunicazione dall’Agenzia delle Entrate o dai Ministeri.

Alle aziende, l’introduzione della PEC ha permesso di ottimizzare i tempi e di risparmiare il tempo perso nell’inviare una raccomandata attraverso i tradizionali canali della Posta. Senza contare che, il suo funzionamento, è molto simile a quello di una normale casella di posta elettronica, con l’aggiunta di protocolli di sicurezza a prova di hacker. Ecco dunque che, oltre ad essere comodo, è anche un servizio super sicuro.

Oramai qualsiasi azienda, PMI e libero professionista utilizza per il suo lavoro una casella di posta certificata: il vero problema per gli utenti è riuscire a trovare l’indirizzo PEC della società a cui si vuole mandare una e-mail. Fortunatamente, però, il MISE ha realizzato INI-PEC, una sorta di database con tutti gli indirizzi di professionisti e aziende d’Italia che permette di cercare un indirizzo PEC in pochissimi istanti.

Cercare la PEC delle aziende: cos’è INI-PEC

INI-PEC è l’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata, ed è stato realizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) per raccogliere tutti gli indirizzi PEC delle imprese e dei professionisti italiani. Avere un registro che raccoglie tutti gli indirizzi certificati dei professionisti è fondamentale per velocizzare le comunicazioni tra le aziende e tra impresa e clienti, e la scelta di istituire l’INI-PEC è stata dettata soprattutto da questo (oltre che dal sempre crescente numero di professionisti che si dotano di un proprio indirizzo PEC).

In Italia sono diverse le società che permettono di creare la PEC: uno tra i più sicuri e avanzati d’Italia è il servizio Libero Mail PEC. Utilizzarlo è semplicissimo: basta accedere al sistema di posta elettronica e cliccare sull’apposita funzione per la creazione di un indirizzo certificato.

Ricerca di indirizzi PEC: come fare

Il funzionamento dell’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata è molto semplice, come è semplice effettuare la ricerca di indirizzi PEC. Dopo aver effettuato l’accesso al portale, l’utente potrà utilizzare la sezione dedicata alla ricerca per trovare l’indirizzo PEC di qualsiasi azienda e libero professionista. Il database di INI-PEC viene costantemente aggiornato con tutte le nuove caselle PEC aperte dalle PMI: infatti, il Registro delle Imprese, i collegi e gli ordini professionali sono obbligati a trasferire all’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata tutti i dati inerenti i propri iscritti.

INI-PEC è uno strumento utilissimo per tutti coloro che sono alla ricerca dell’indirizzo PEC di un’azienda e rende più veloce la comunicazione B2B. Per cercare il dato richiesto, è sufficiente compilare tutti i campi con le informazioni in proprio possesso, inserire il controllo (CAPCHA) e cliccare su “Cerca PEC”. Se i dati forniti non dovessero essere sufficienti, comparirà un messaggio d’errore.

Inoltre, è possibile fare anche il percorso inverso: inserire l’indirizzo PEC nell’apposito campo e, cliccando su “Cerca PEC”, risalire ai dati del professionista a cui la casella di posta appartiene.

Altri metodi di ricerca di indirizzi PEC della Pubblica Amministrazione

Non esiste solo la INI-PEC, però, per cercare gli indirizzi. Per esempio, se devi cercare l’indirizzo PEC di un ente della Pubblica Amministrazione, il procedimento per farlo è molto semplice e intuitivo: ti basterà collegarti al sito dell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) e scegliere il criterio in base al quale vuoi ricercare l’ente: per alfabeto se vuoi cercarlo tramite nome, per area geografica se vuoi cercarlo in base all’area di appartenenza o per categoria, se vuoi cercarlo attraverso la categoria a cui appartiene. Una volta trovata, clicca su “PEC”, di fronte al nome, ed ecco che visualizzerai il suo indirizzo di posta certificata. Se l’icona è di colore grigio, significa che l’ente non può ancora essere contattato tramite PEC.

Come trovare l’indirizzo PEC nel Registro delle Imprese

Il Registro delle Imprese è una specie di “anagrafe” in cui, per Legge, le aziende italiane devono registrare la propria PEC. Per cercare, quindi, l’indirizzo PEC di un’impresa, ti basterà andare sul sito del Registro delle Imprese ed effettuare una ricerca all’interno di quest’ultimo, trovando tutti i recapiti dell’azienda di tuo interesse e i relativi indirizzi PEC.

Come cercare l’indirizzo PEC di privati cittadini

Cercare l’indirizzo PEC di un privato è più complicato e, spesso, bisogna andare per tentativi, in quanto non ci sono database pubblici in cui fare delle ricerche. In questi casi, quindi, è meglio chiedere direttamente alla persona interessata: in questo modo si eviterà di perdere tempo in (forse) inutili tentativi.

Dai slancio alla tua attività! Attiva la Pec con Libero, la posta elettronica numero 1 in Italia.

  • Valore legale per le tue mail
  • Spazio illimitato per i tuoi messaggi
  • Tutte le raccomandate che vuoi

ATTIVA LIBERO MAIL PEC