Come creare il sito web di un libero professionista Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come creare il sito web di un libero professionista

Per un professionista è diventato fondamentale essere presente online. Nel caso tu non sappia come realizzare un sito ecco alcuni consigli su come farlo

Poco importa che tu sia un avvocato, un commercialista o un architetto: al giorno d’oggi, un libero professionista deve avere necessariamente un sito Internet/vetrina grazie al quale mettere in mostra il proprio operato e farsi trovare da nuovi clienti. Se si vuole crescere, soprattutto sotto il lato economico, è necessario espandere i propri “confini geografici”.

Dominio personalizzato

È importante che un possibile cliente ci riconosca immediatamente, appena visualizza il nome del sito internet. Per questo motivo è necessario che nel dominio sia presente sia il proprio nome e cognome, sia l’attività che si svolge. Ad esempio “marcorossiarchitetto.it”, oppure “avvocatomarcorossi.it”. Se, però, il nome dominio dovesse diventare troppo lungo o difficile da leggere, optate per un indirizzo composto solo da nome e cognome.

Chi sono e cosa faccio

La prima sezione che si dovrà realizzare è quella sulla propria attività professionale. Una piccola biografia nella quale si parli della propria vita (età, dove si è nati) e che cosa si è studiato. Bisogna focalizzarsi soprattutto sulla laurea (inserendo anche la votazione finale), i master conseguiti, corsi di specializzazione e le esperienze lavorative. Non può mancare anche un’immagine profilo, in modo che un utente che non ti conosce, possa avere un primo approccio visivo. Un consiglio: scegli una foto mentre stai svolgendo il tuo lavoro.

I servizi offerti

Un utente che arriva nel sito internet di un libero professionista vuole conoscere quale tipo di servizi potrebbe richiedere. Per questo è importante realizzare una sezione dedicata al proprio lavoro e a tutto quello in cui si è esperti. Si tratta della pagina più importante del sito web e quella che convincerà un utente a diventare un cliente. Per questo motivo è necessario dedicarci molto tempo e aggiornarla costantemente. Bisogna realizzare con molta cura anche i contenuti presenti all’interno di questa sezione, utilizzando le parole chiave più ricercate dagli utenti per la propria attività. Per scoprire quali sono, è possibile affidarsi a servizi online come Google Keyword Planner e Answerthepublic.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963