mac Fonte foto: travelarium.photos / Shutterstock.com
HOW TO

Come resettare Mac prima di venderlo

Prima di vendere un Mac ci sono alcune operazioni da fare. Prima verificare che non sia attivata la funzione Blocco attivazione e poi resettare il sistema

Prima di vendere ogni dispositivo elettronico usato dovremmo ripristinarlo alle impostazioni di fabbrica, cancellando tutti i dati e tutte le impostazioni personalizzate che abbiamo applicato nei mesi o negli anni. E il perché è presto detto: rivendendo uno smartphone o un PC senza resettarlo, “cederemmo” anche i nostri dati personali archiviati all’interno della memoria.

L’operazione, alla fin fine, porta via al massimo una decina di minuti, ma ci consente di mettere al riparo la nostra privacy e i nostri dati personali. In alcuni casi, però, potrebbe essere necessario spenderci un po’ di tempo in più. Se, ad esempio, ti chiedi come resettare Mac prima di venderlo, sappi che dovrai prima disabilitare alcune funzionalità di sicurezza che proteggono il tuo computer della mela morsicata in caso di furto o smarrimento del dispositivo. Se dovessi dimenticarti di farlo, chi acquista il Mac usato non potrebbe mai riuscire a utilizzarlo.

Perché resettare i nuovi Mac è più complesso

La “colpa” è del chip di sicurezza T2, installato sui computer della mela morsicata a partire dal 2018. Questo chip è stato introdotto sull’iMac Pro a partire dal gennaio 2018 e, via via, su tutti gli altri PC (desktop e laptop) progettati in quel di Cupertino. Le funzioni del chip T2 sono le più varie: oltre a gestire diverse componenti hardware del dispositivo, si occupa di crittografare tutte le informazioni presenti sul disco rigido, in modo che non siano leggibili se qualcuno riuscisse a entrare in possesso del computer e, quindi, dell’hard disk.

Inoltre, il chip T2 gestisce anche le informazioni di login e le conserva in maniera sicura. Questa funzione, chiamata Blocco attivazione, fa sì che il MacBook o l’iMac si avvii solamente se vengono inserite le credenziali dell’Apple ID anche se il dispositivo è stato ripristinato alle impostazioni iniziali. Una funzionalità di sicurezza, che impedisce ad hacker o semplici ladri di accedere al dispositivo in caso di furto, ma che può crearvi qualche grattacapo nel momento in cui volete vendere il PC.

Come disattivare Blocco attivazione Mac

Disattivare il Blocco attivazione, fortunatamente, non richiede grandi conoscenze o grossi sforzi. Prima di tutto, verifichiamo che sia attivato. Clicca sull’icona a forma di Mela morsicata in alto a sinistra e poi su Informazioni su questo Mac. Qui scegli Report di sistema e cerca la riga di “Blocco attivazione”: scoprirai se la funzionalità è attiva o meno.

Nel caso sia attiva, apri le Impostazioni del computer, clicca su Apple ID e poi su iCloud. Cerca Trova il mio Mac e togli la spunta. Ora effettua il log out del tuo Apple ID e la funzionalità sarà definitivamente disattivata.

Come resettare Mac

A questo punto potrai procedere con il reset alle impostazioni di fabbrica del Mac. Riavvia il computer e, non appena senti il suono del sistema che si sta avviando, premi i tasti “Command” e “R” e tienili premuti sino a quando non compare il logo della mela morsicata. Dopo qualche manciata di secondi verrà avviata la modalità Recovery. Qui scegliere Reinstallazione MacOS: il sistema inizializzerà il disco e avvierà il download dell’ultima versione del sistema operativo per poi installarlo da zero.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963