Libero
apple watch sport estremi Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Come sarà l'Apple Watch per gli sport estremi

A Cupertino avrebbero voluto lanciare un Apple Watch per gli sport estremi già quest'anno. Forse a causa della pandemia il lancio sarebbe posticipato al 2022

Da quando Apple Watch è stato presentato, nell’aprile 2015, l’orologio smart della Mela ha ricevuto aggiornamenti estetici e funzionali a cadenza annuale, e lo stesso avverrà quest’anno con un modello che con ogni probabilità conosceremo come Apple Watch Series 7.

Tra le novità anticipate dai rumor un chip più rapido dell’attuale, probabilmente l’Apple S7, connettività migliorata e infine è attesa una revisione al display. Nel 2022 arriverà invece più di una novità per la gamma: ci sarà il solito passaggio generazionale per l’Apple Watch “principale“, un aggiornamento per l’Apple Watch SE “economico“, e secondo le indiscrezioni più recenti – rimbalzate peraltro da Bloomberg – anche una versione inedita destinata a chi pratica sport estremi. Si dice che Apple avesse provato ad inserire un sensore per la misurazione della temperatura corporea in Apple Watch Series 7, caratteristica decisamente utile in tempo di Covid-19, ma le ultime voci indicano più probabile che lo si veda nella generazione in arrivo nel 2022.

Le ultime su Apple Watch Series 7

Niente sensore per la misurazione della temperatura corporea, quindi, in Apple Watch Series 7, e neppure il sensore per la glicemia, che avrebbe aiutato i diabetici a tenere sotto controllo i livelli di glucosio nel sangue: si dice che servirà parecchio tempo, forse anni, per affinare la tecnologia assolutamente non invasiva che intende utilizzare Apple.

Attualmente infatti i misuratori del livello di glicemia richiedono che ci si punga il dito per far uscire un po’ di sangue in modo da ottenere il risultato più accurato possibile. Si dice che Apple punti ad una soluzione non invasiva, che tuttavia richiederà del tempo per essere affinata.

Ci sarà invece un display maggiormente ottimizzato in termini di cornici: Apple Watch Series 7 avrà un rapporto superficie-display superiore rispetto al passato, e pure una nuova tecnica di laminazione che consentirà di avvicinare lo schermo al vetro. Nonostante questo però Bloomberg riporta che l’orologio smart della Mela potrebbe essere più spesso, comunque in modo impercettibile per l’utente.

Altra novità riguarda l’utilizzo di ultra wide band (UWB) per spendere l’orologio con Apple AirTag e per poter sbloccare, tra le altre cose, le porte di una camera d’albergo come mostrato dall’azienda al WWDC21 durante l’annuncio di watchOS 8.

Apple Watch per gli sport estremi nel 2022

Sull’Apple Watch pensato per chi pratica sport estremi le informazioni disponibili attualmente non sono molte, anche a causa del fatto che i portavoce di Apple interpellati sul tema hanno rifiutato di commentare, dicendo solamente che i piani di Apple sono “fluidi" e potrebbero quindi cambiare con il passare del tempo.

Tuttavia le indiscrezioni hanno già fatto sapere qualcosa in merito all’Apple Watch per gli sport estremi. Viene descritto come una versione adventure o explorer che avrebbe dovuto esordire già quest’anno, ma probabilmente la pandemia ha fatto cambiare i piani in corsa e se Apple dovesse spingere sul progetto non lo vedremo prima dell’anno prossimo.

L’Apple Watch per gli sport estremi, o per gli sportivi che vogliono qualcosa di più rispetto a quanto offre oggi l’Apple Watch “tradizionale", consentirà alla Mela di competere ad armi pari con produttori specializzati e bene avviati del calibro di Garmin o Polar.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963