Libero
ANDROID

Come sarà Samsung Galaxy Tab Active5 e quando arriva

Spuntano sul web nuove interessanti indiscrezioni sul prossimo tablet rugged di casa Samsung, che viene già chiamato identificato come Samsung Galaxy Tab Active5

Samsung Galaxy Tab Active4 Pro Fonte foto: Samsung

Inizia a crescere l’attesa per il nuovo tablet rugged di casa Samsung, probabile erede diretto del Samsung Galaxy Tab Active4 Pro (in foto). Le informazioni sono poche e frammentarie ma, di recente, il sito MSPowerUser ha condiviso diverse indiscrezioni molto interessanti riguardo quello che dovrebbe essere il Samsung Galaxy Tab Active5.

Samsung Galaxy Tab Active5: come sarà

Come appena detto,  il presunto Samsung Galaxy Tab Active5 è un tablet rugged e in quanto tale è progettato per essere resistente e molto robusto.

Il tablet dovrebbe avere, infatti, tutte le certificazioni civili e militari del caso, come la IP68 che ne attesta la protezione dalla polvere e dall’acqua anche in caso di immersioni prolungate e la MIL-STD-810H che, invece, certifica la resistenza del device a qualsiasi tipo di sollecitazione esterna, inclusi i colpi di arma da fuoco e le cadute da oltre 1 metro di altezza. Oltre a questo, a protezione dello schermo, dovrebbe esserci anche un robusto vetro Corning Gorilla Glass 5.

Passando alla scheda tecnica, il device ha un display LCD TFT da 8 pollici e risoluzione WUXGA (1.920×1.200 pixel). Sconosciuti ulteriori dettagli riguardo lo schermo ma, seguendo l’esempio del precedente modello non si esclude un refresh rate a 60 Hz.

Il processore è un Samsung Exynos 1380 a cui si affiancano due tagli di memoria con 4/6 GB di RAM e 64/128 GB di memoria di archiviazione, espandibile tramite microSD.

Le fotocamere comprendono un sensore principale da 13 MP e una selfiecamera da 5 MP probabilmente posizionata su uno dei lati più corti del device, per favorire un utilizzo in posizione verticale.

Il dettaglio sull’utilizzo in questa posizione dovrebbe essere confermato anche dall’indiscrezione sulla presenza dei tasti fisici posizionati sul lato corto opposto alla fotocamera.

Ancora nessuna conferma da parte dell’azienda sudcoreana riguardo le connessioni tuttavia, conoscendo il (presunto) processore in dotazione sappiamo con certezza che il tablet ha il 5G, il WiFi 6, il Bluetooth 5.3 e le varie soluzioni per il rilevamento della posizione tramite satelliti GPS, GLONASS, Beidou e Galileo. Secondo le indiscrezioni trapelate trova posto a bordo del device anche una porta USB-C 3.2.

La batteria è da 5.050 mAh ma sono ancora sconosciute le informazioni sulla ricarica. Tuttavia sappiamo che l’autonomia dichiarata da Samsung dovrebbe garantire circa 16 ore di riproduzione video, 15 ore di navigazione e circa 33 ore di chiamate.

Nessuna indicazione sul sistema operativo ma, con buone possibilità, si tratta Android 14 con interfaccia One UI 6.0.

Infine, stando alle informazioni trapelate dovrebbe essere inclusa nella confezione anche la S-Pen e una custodia antiurto da 12 mm di spessore che dovrebbe garantire un ulteriore livello di protezione al device.

Samsung Galaxy Tab Active5: quando arriva

Ancora sconosciute le informazioni sull’arrivo del presunto Samsung Galaxy Tab Active5 ma un prodotto del genere è assente da parecchio dalla scuderia di casa Samsung e, ottimisticamente parlando, potrebbe non mancare molto alla presentazione di questo nuovo device.

Sconosciuto anche il costo ma il precedente Samsung Galaxy Tab Active4 Pro è arrivato in commercio con prezzo di partenza di 879 euro, ma naturalmente si tratta di un modello indicato come Pro e non è chiaro se questo nuovo tablet sarà disponibile in più versioni o meno.

TAG: