Trasferire dati da Samsung a Samsung Fonte foto: 123rf
HOW TO

Trasferire i dati da Samsung a Samsung via computer, smartphone e clou

Ci sono diversi metodi per trasferire dati da un dispositivo Samsung a un altro: Smart Switch, cavo USB oppure ancora sincronizzazione tramite cloud.

Sei passato ad uno smartphone Samsung di recente generazione, perché quello prima è troppo vecchio o, magari, si è rotto, ma non hai idea di come trasferire tutti i tuoi dati? Esistono diversi metodi per svolgere questa operazione ed in questo articolo ti spieghiamo quali sono.

Ti aiuteremo ad eseguire le varie procedure di Smart Switch in poco tempo e con un linguaggio molto semplice. Non è necessario, infatti, essere degli esperti di tecnologia e non servono grandi paroloni per insegnarti a trasferire i dati in maniera corretta. Basta prendersi un po’ di tempo, leggere queste istruzioni ed il gioco è fatto!

Samsung Smart Switch: che cosa è?

Smart Switch è l’applicazione ufficiale di Samsung, che permette non soltanto di trasferire i dati dai due device della stessa casa madre, eseguendo il loro backup ed il ripristino, ma anche di aggiornare il sistema operativo dei dispositivi e di far migrare tutti i file da iPhone. L’operazione di trasferimento dei dati è eseguibile in vari modi, ma quelli più utilizzati sono i seguenti:

  • Smart Switch da computer;
  • Smart Switch da smartphone in modalità WI-FI Direct, tramite NFC, con Bluetooth oppure semplicemente via cavo;
  • sincronizzazione del cloud.

Qui di seguito entreremo nello specifico di ogni metodo, ma prima che tu vada ad eseguire quello da te preferito, è utile che tu sappia dell’esistenza di alcuni requisiti affinché tu possa iniziare a svolgere queste operazioni:

  • i modelli supportati vanno dal Galaxy S2 (quindi valgono anche il Note 1 ed il Note 2) con SO ICS (Ice Cream Sandwitch);
  • i contenuti che possono essere trasferiti sono i cosiddetti PIMS (vale a dire la rubrica, il calendario, i memo, i messaggi, come gli SMS e gli MMS), i dati multimediali (musica, video e foto), i documenti (PDF/PPT/DOC/XLSX/HWP).

Nel caso il tuo dispositivo non sia compatibile con lo Smart Switch puoi utilizzare il programma Samsung Kies per PC o Samsung Kies Air.

Smart Switch da computer

Per utilizzare Smart Switch da PC windows devi installare innanzitutto il software omonimo dopo aver effettuato il download del programma dal sito ufficiale. Puoi avviare l’installazione aprendo il file Smart_Switch_PC_setup.exe: appena si apre la finestra, premi sul pulsante e spunta le voci relative all’accettazione dei termini del contratto di licenza. Completa ora il setup cliccando su Avanti e poi su Fine. Dopo che hai cliccato su Avanti, attendi che il programma porti a termine l’installazione dei driver per i dispositivi Samsung.

È giunto ora il momento di collegare lo smartphone al PC attraverso il cavo microUSB che hai a disposizione: potrebbe essere necessaria l’attesa di qualche secondo, affinché Smart Switch per computer riconosca il telefono. Nel momento in cui Smart Switch riconosce il dispositivo, l’interfaccia che si apre presenta la foto ed il nome del cellulare, nonché le operazioni che è possibile compiere, ovvero il backup, il ripristino e la sincronizzazione Outlook.

Se possiedi un computer Mac, per effettuare il download del programma Smart Swatch devi collegarti al sito ufficiale: una volta scaricato, apri il pacchetto dmg e avvia l’installazione tramite l’eseguibile contenuto nella cartella.  Accetta i vari step e premi su Invio. A questo punto si apre la schermata Benvenuti in Smart Switch:

  • prendi il cavo di ricarica microUSB;
  • collega lo smartphone Samsung al Mac;
  • effettua le operazioni di backup o ripristino dei dati e sincronizza il client mail Outlook.

Samsung Smart Switch smartphone

Esistono tre modalità per trasferire i dati da Samsung a Samsung: il trasferimento tramite un collegamento USB, quindi tramite cavo; il trasferimento dati tramite wireless; il trasferimento tramite Bluetooth. La differenza principale tra queste modalità risiede nel fatto che trasferire i dati tramite cavo è un processo più veloce, ma più scomodo, mentre tramite wireless o Bluetooth il processo di trasferimento è più lento, ma decisamente più comodo. Qualsiasi opzione tu scelga, devi prima scaricare l’app Smart Switch da Play Store o App Store e accettarne le condizioni di uso.

Come trasferire i dati tramite cavo

Collega il tuo smartphone tramite il cavo di ricarica USB all’altro smartphone Galaxy. Questo ti consente di trasferire i dati in modo immediato e intuitivo, senza installare un’applicazione nel vecchio dispositivo. Quando compare la finestra pop-up di selezione dell’applicazione, tocca Smart Switch e premi Avvio. Il nuovo smartphone riconosce il dispositivo precedente. A questo punto compare un elenco di dati che è possibile trasferire. Non ti resta che seguite le istruzioni visualizzate per trasferire in maniera corretta i dati dal device precedente.

Come trasferire i dati tramite wireless

Ecco le operazioni da svolgere per trasferire i dati da Samsung a Samsung utilizzando lo smartphone:

  • avvia Smart Switch e premi su Accetta ed Ok;
  • seleziona la modalità senza cavi;
  • scegli il ruolo del telefono, ovvero se è quello predisposto al trasferimento dei dati o alla loro ricezione. Quindi, fai tap su Invia per dire a Smart Switch che vuoi trasferire i dati da quel dispositivo oppure fai tap su Ricevi se vuoi ricevere i file da un altro telefono;
  • quando il trasferimento dei file è avvenuto correttamente, appare l’avviso nel menu delle notifiche dello smartphone, sotto la voce Wi-Fi Direct.

Come trasferire dati da Samsung a Samsung con Bluetooth

Se hai due telefoni con tecnologia Bluetooth, puoi condividere i dati tra di essi in maniera molto semplice. Ecco qui di seguito la procedura corretta per trasferire dati da Samsung a Samsung via Bluetooth.

  • attiva la funzione Bluetooth su entrambi i dispositivi in tuo possesso. Puoi attivarla accedendo al menu dalla schermata iniziale oppure attraverso le impostazioni del telefono;
  • associa i due cellulari Samsung tramite l’interfaccia Bluetooth che ti si apre: nel telefono che deve inviare i dati, spunta la casella relativa, così che si inizi la ricerca di altri telefoni con tecnologia Bluetooth;
  • inserisci la chiave di sicurezza o password;
  • una volta collegati, puoi inviare e ricevere dati da Samsung a Samsung.

Ti segnaliamo alcune informazioni molto utili nel caso tu voglia utilizzare questa tecnologia:

  • quando il trasferimento è completato, ricordati di spegnere il Bluetooth;
  • si può fare il trasferimento di un file alla volta;
  • se i dati sono di grandi dimensioni, il tempo di attesa può richiedere diversi minuti;
  • non puoi utilizzare il Bluetooth per trasferire dati da iPhone a smartphone Android;
  • non tutti i dati possono essere trasferiti tramite Bluetooth, come ad esempio i messaggi ed i contatti.

Sincronizzazione cloud

La sincronizzazione del servizio di storage cloud permette di trasferire i dati da un servizio cloud ad un altro senza dover necessariamente passare dal PC e senza alcun cavo. Se colleghi, infatti, l’account del tuo smartphone Samsung ai servizi di storage cloud dell’altro smartphone, puoi trasferire dati in maniera costante e reciproca, grazie semplicemente alla connessione internet. Tra l’altro, rispetto al trasferimento di dati via Bluetooth, i file che si possono trasmettere sono differenti: dai contatti alle mail, dalle foto ai video e molto altro ancora.

Per sapere se la sincronizzazione cloud dei dati è attiva sul tuo vecchio dispositivo, devi accedere alle Impostazioni di Android, andare su Account e vedere se sono configurati l’account Google e un account Samsung. Se mancano, puoi configurarli premendo sul pulsante Aggiungi account.

Sincronizzazione cloud Google

Per quanto riguarda l’account Google, puoi verificare che la sincronizzazione è attiva andando nel menu impostazioni – account – Google e selezionare la tua casella Gmail. Qui puoi decidere se sincronizzare o meno tutti i dati, attivando o disattivando la “levetta”. Se vuoi sincronizzare foto e video, ti consigliamo di utilizzare il servizio Google Foto che ti permette di archiviare, senza limiti e costi, le tue foto ed i video.

Sincronizzazione cloud Samsung

Per sincronizzare l’account Samsung che già possiedi, devi essere entrato nel menu Impostazioni, aver selezionato la voce “Cloud e Account” ed aver fatto tap su “Account”. Una volta entrato in Samsung Cloud, puoi scegliere quali dati vorresti sincronizzare. Se, invece, hai appena registrato l’account Samsung, ti si apre automaticamente Samsung Cloud, il quale inizia la sincronizzazione delle app precedentemente scaricate da Play Store, così come di tutti i dati presenti nella memoria interna del tuo telefono.

Ma se voglio sincronizzare, ad esempio, un contatto salvato su Google nel Cloud di Samsung come posso fare? Per associare la tua rubrica con il tuo account Samsung, apri l’app Rubrica. Fai tap sui tre puntini in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni. Da Impostazioni Rubrica, fai tap su Sposta contatti dispositivo. Ora compare la finestra Sposta contatti dispositivo tra gli account disponibili per salvare i contatti apparirà anche l’account Samsung.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963