Libero
HOW TO

Una Smart TV in più spendendo poco

Le Smart TV ormai costano poco, ma c'è un modo per aggiungerne una in casa spendendo ancor meno: trasformare un Monitor in TV smart, ecco come

Un po’ tutti hanno in casa una Smart TV, molti anche più di una: c’è quella del salotto, una in cucina, a volte anche una in camera da letto per guardare qualche episodio di serie TV o un film prima di andare a dormire. Il prezzo di questi elettrodomestici smart, d’altronde, è ormai molto più basso che in passato.

C’è però un modo per avere una Smart TV in più in casa spendendo pochissimo: basta riciclare un monitor in disuso, o che usiamo ancora se preferiamo, trasformandolo in una Smart TV. Un monitor, d’altronde, è uno schermo proprio come una televisione e, certe volte, è anche uno schermo di qualità molto buona. Non c’è alcun motivo, quindi, che ci impedisca di trasformare un bel monitor 4K che abbiamo comprato per lavoro in una altrettanto bella Smart TV 4K: nella maggior parte dei casi, infatti, i monitor moderni sono anche dotati di altoparlanti (di bassa potenza, tanto quanto quelli delle TV). Ecco tutto quello che serve per trasformare un monitor in una Smart TV.

Da monitor a TV: cosa serve

In estrema sintesi potremmo definire una Smart TV come un monitor dotato di un sintonizzatore/decoder per il digitale terrestre e di una parte smart dedicata alla gestione delle app di streaming.

Di conseguenza, se vogliamo trasformare un monitor in Smart TV ci basterà aggiungere un sintonizzatore e un dispositivo che lo renda smart. Chiaramente ci servirà anche una connessione WiFi e, per il digitale terrestre (che non è obbligatorio) anche un cavo d’antenna nella stanza.

Il monitor, invece, deve avere almeno una porta HDMI per essere "espanso" con i dispositivi aggiuntivi.

Da monitor a TV: i device

I device da usare per trasformare un monitor in Smart TV sono sostanzialmente due (ma, volendo, esistono anche i dispositivi 2-in-1): un decoder digitale terrestre DVB-T2 e una chiavetta smart a scelta tra Android TV, Amazon Fire TV, Google Chromecast con Google TV etc etc…

Se il monitor da trasformare in TV è a risoluzione 4K, allora potremo essere tentati di comprare sia il decoder che la chiavetta 4K. Il nostro consiglio è quello di comprare un decoder HD e una chiavetta 4K, perché di trasmissioni in 4K sul digitale terrestre ce ne sono ben poche, mentre di film in streaming in 4K ce ne sono parecchi.

Ecco due decoder per il digitale terrestre che costano poco, uno in HD e l’altro in 4K. Come potete vedere, la differenza di prezzo tra una risoluzione e l’altra c’è…


GT MEDIA V8 UHD – Decoder per DVB-T2 – Risoluzione 4K

GT MEDIA V8 UHD – Decoder per DVB-T2 – Risoluzione 4K

Una volta aggiunto il decoder, il monitor sarà diventato una TV. Ma non sarà ancora una vera Smart TV perché non avrà nulla di smart, non potremo installare delle app per lo streaming. Per farlo serve una chiavetta, un "dongle" come si dice in inglese, o un altro dispositivo del genere.

La scelta è molto ampia e, in questo caso, vi consigliamo sin da subito un dispositivo in 4K e vi portiamo qualche esempio di prodotto di alta qualità.

Fire TV Stick 4K Max

Fire TV Stick 4K Max


Google Chromecast con Google TV 4K

Google Chromecast con Google TV 4K


Xiaomi Mi TV Stick 4K basato su Android TV 11

Xiaomi Mi TV Stick 4K basato su Android TV 11


Telcominstrument Tv Stick 4K UHD WiFi basato su Android TV 9.0

Telcominstrument Tv Stick 4K UHD WiFi basato su Android TV 9.0

A differenza che con il decoder DVB, infatti, con le chiavette smart ha molto più senso spendere i soldi perché la differenza di qualità e di esperienza d’uso tra un prodotto di alta qualità e uno molto economico c’è e si vede tutta. Considerate anche un’altra cosa: queste chiavette le potete usare per molti anni, anche su Smart TV che hanno un ottimo schermo ma una parte smart che non vi piace.

Specifichiamo, prima di darvi l’ultimo consiglio, che potrete anche scegliere di dotare il monitor del solo decoder DVB-T2 (se non vi interessa lo streaming) o della sola chiavetta smart (se non vi interessano i programmi della normale TV digitale terrestre). E’ chiaro, però, che per usare due dispositivi serviranno due porte HDMI libere nel retro del monitor.

Infine, vi consigliamo un ultimo dispositivo che dovreste usare anche insieme alle normali Smart TV: una soundbar, anche economica. Persino una soundbar economica, infatti, nella stragrande maggioranza dei casi suona meglio dei piccoli e schiacciati altoparlanti integrati nella TV o nel monitor.

TCL TS3100 – Soundbar 2 canali 80W – Dolby Digital

TCL TS3100 – Soundbar 2 canali 80W – Dolby Digital

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963