un'immagine della pagina di TikTok su Google Play Store
HOW TO

Cos'è e come funziona TikTok

Il social media per i video musicali, che di recente ha acquisito anche la piattaforma Musical.ly, è molto alla moda tra gli adolescenti, ecco come funziona

28 Settembre 2018 - Probabilmente, se lo state cercando è perché vi siete stufati di sentire i vostri figli ripeterne il nome fino allo sfinimento. Quindi, avete pensato bene di capire cosa è TikTok e perché un po’ tutti gli adolescenti d’Italia (insieme a buona parte dei coetanei di tutto il mondo) sono così affascinati da questa nuova piattaforma.

TikTok, anche noto in Cina come Douyin, è un social network per i video nato proprio nel paese asiatico nel 2016. L’app è stata creata con uno scopo molto semplice: permettere ai ragazzi di girare dei video musicali con i loro brani preferiti in sottofondo. In pratica la stessa funzione di Musical.ly, non a caso acquistato dalla stessa software house che sviluppa TikTok e prontamente ritirato dal mercato. Ciò ha permesso a TikTok di diventare una delle piattaforme social con il maggior tasso di crescita del 2018, potendo già contare su decine e decine di milioni di utenti in tutto il globo. Per comprenderne il repentino successo, però, è necessario capire cos’è TikTok, che cosa fa e come funziona. Vediamolo insieme.

Cos’è TikTok

Come già detto, TikTok è una piattaforma per il videosharing che si concentra in maniera particolare sui video musicali ma non solo. Si possono registrare anche filmati divertenti e simpatici con frasi famose di film, cartoni animati e così via.  TikTok funziona sia su smartphone Android che su iOS, mentre, al momento, non è disponibile nessuna alternativa funzionante su PC.

Di fatto, con TikTok i vostri figli possono immedesimarsi nei panni dei loro cantanti o attori preferiti e cantare (o recitare) mimandone le mosse e muovendo le labbra a tempo. Insomma, una sorta di karaoke visivo che funziona da smartphone.

Come funziona TikTok

Usare lTikTok per creare dei video creativi e divertenti è moto semplice. Una volta installata e lanciata ci troveremo di fronte a un’interfaccia molto simile a quella Instagram. Proprio come nella piattaforma social di proprietà di Facebook, dalla pagina principale potremo accedere ai contenuti caricati dagli altri utenti, suddivisi i seguiti e i suggeriti per te. Ovviamente, i primi riguardano gli utenti che noi abbiamo deciso di seguire e i secondi sono quelli consigliati in base alla tipologia di video che abbiamo guardato. Mentre guardiamo un video, sulla destra troveremo la miniatura del profilo dell’utente che l’ha caricato: premendo sulla foto entreremo nel profilo, mentre pigiando su “+” lo aggiungiamo alla lista dei seguiti. Per mettere mi piace su un video basta premere due volte sullo video stesso, mentre per commentare basta toccare sull’icona a forma di nuvoletta sempre a destra. A destra troviamo anche l’opzione per condividere con altri utenti un video che ci è piaciuto.

Come si crea un video con TikTok? Anche in questo caso nulla di più semplice: basterà premere sull’icona “+” al centro e seguire la procedura guidata (piuttosto semplice) proposta dall’app.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963