Libero
TV PLAY

Dal libro, al film, alla serie: Andrew Scott diventa Mr Ripley

Il romanzo “Il talento di Mr. Ripley”, che ha già ispirato il film con Matt Damon, diventa ora una serie tv Netflix con protagonista Andrew Scott

Dal libro, al film, alla serie: Andrew Scott diventa Mr Ripley

Seduto sul sedile posteriore di un’auto, lo sguardo intenso, la mano che quasi sfiora la guancia. Appare così Andrew Scott (attore irlandese noto soprattutto per essere stato il professor Moriarty nella serie Sherlock e il prete in Fleabag) nella prima foto di scena che lo mostra nei panni di Tom Ripley, ruolo che interpreterà nella nuova serie Netflix dedicata al celebre personaggio già raccontato in romanzi e film. Ripley, questo il nome della miniserie in uscita quest’anno, è basata sul libro Il talento di Mr. Ripley di Patricia Highsmith.

Libri e film su Mr. Ripley

Il libro Il talento di Mr. Ripley è un thriller psicologico uscito nel 1955 e scritto dalla statunitense Patricia Highsmith (pseudonimo di Mary Patricia Plangman): morta nel 1995, è stata una prolifica autrice di romanzi noir. Il talento di Mr. Ripley è il primo romanzo in cui appare il personaggio di Tom Ripley, che poi torna nei libri Il sepolto vivo, L’amico americano, Il ragazzo di Tom Ripley e Ripley sott’acqua.

Artista della truffa e omicida sofisticato e mai sfiorato dal senso di colpa, Ripley è un personaggio affascinante che ha già ispirato una serie di adattamenti cinematografici. Tom Ripley ha avuto le sembianze di Alain Delon nel film Delitto in pieno sole, uscito nel 1960. Sono seguiti i film L’amico americano del 1977, con Dennis Hopper; Il talento di Mr. Ripley del 1999, con Matt Damon (disponibile in streaming su Netflix); Il gioco di Ripley del 2002, con John Malkovich; e Il ritorno di Mr. Ripley del 2005, con Barry Pepper.

Seguendo una parabola ormai diventata familiare, il personaggio nato tra le pagine dei libri e già raccontato ampiamente al cinema approda adesso nel mondo delle serie tv. La miniserie Ripley riproporrà la trama del primo romanzo e del film del 1999.

Ripley, la trama della serie

La storia della miniserie Ripley sarà ambientata negli anni Sessanta, con Tom Ripley che viaggia da New York all’Italia con il compito di trovare e riportare a casa il rampollo di una facoltosa famiglia. Affascinato dalla vita lussuosa di questo giovane viziato, però, Ripley decide di rubare la sua identità innescando una catena di eventi ad alta tensione, nonché una serie inarrestabile di omicidi, inganni e truffe.

Il cast di Ripley

La serie è scritta e diretta da Steve Zaillian, che è anche produttore esecutivo (già noto per The Irishman e The Night Of). Oltre ad Andrew Scott, nel cast della miniserie Ripley c’è Johnny Flynn nei panni di Dickie Greenleaf, il figlio del facoltoso imprenditore che il protagonista dovrebbe convincere a tornare negli Stati Uniti. Dakota Fanning veste invece i panni di Marge, la fidanzata di Dickie che intuisce che dietro le azioni di Ripley ci sono motivazioni più oscure.

Quando esce Ripley

La miniseries Ripley arriva su Netflix nel 2024. La data di uscita esatta non è ancora stata annunciata.