Libero
laura pausini Fonte foto: Tommy Napolitano
TV PLAY

Domani esce il film di Laura Pausini: cosa vedremo

Cosa sarebbe successo se non avesse vinto Sanremo nel 1993? Sarebbe comunque felice? La cantante prova a rispondere su Prime Video

Fra poche ore le altre "vite possibili" di Laura Pausini non saranno più un mistero. Esce infatti su Prime Video domani, 7 aprile, il film Laura Pausini – Piacere di conoscerti, in cui la cantautrice immagina cosa sarebbe successo se non avesse vissuto una vita da star della musica internazionale.

Le aspettative sulla pellicola sono molto alte. Il film Original italiano, atteso ormai da molti mesi, nasce da un’idea di Laura Pausini e la celebre cantautrice è anche, ovviamente, la star della storia raccontata, che è un sapiente ed emozionante mix tra realtà e immaginazione. Il progetto è stato scritto dalla stessa Laura Pausini insieme a Monica Rametta e Ivan Cotroneo, che è il regista. Prodotto da Endemol Shine Italy per Amazon Studios, il film ha la supervisione creativa di Francesca Picozza, mentre la fotografia è di Gherardo Gossi, già noto per titoli come Diaz e Le sorelle Macaluso.

Cosa aspettarsi da Piacere di conoscerti

Alla vigilia dell’esordio dell’atteso film, è lecito chiedersi cosa ci si dovrebbe aspettare da Laura Pausini – Piacere di conoscerti. La prima cosa da sapere, o da ricordare, è che l’intero progetto nasce da una domanda: cosa sarebbe successo se nel 1993 la cantante non avesse vinto il Festival di Sanremo, dando così inizio alla carriera che l’ha resa la regina del pop italiano?

La risposta è un film intimo, in cui Pausini si racconta per la prima volta davanti alle telecamere mostrando scorci, anche inediti, della sua vita professionale e personale. Ma il racconto non si limita a riportare ciò che davvero è stato, appunto, ma prova anche a fare l’impensabile: raccontare ciò che non è successo, ma avrebbe potuto. Chi sarebbe diventata Laura Pausini se il destino avesse preso un’altra strada?

«È da quando ho vinto Sanremo con La solitudine che mi domando come sarebbe stata la mia vita se quella sera tutto fosse andato diversamente», ha dichiarato Pausini in una recente intervista, spiegando anche che il messaggio che vorrebbe far passare, con questo film, è che la realizzazione personale non deve passare necessariamente dai soldi e dalla fama. Che il fallimento fa parte del percorso, anche del suo. Che i talenti personali fioriscono in tutti, non solo in chi sale sul palcoscenico.

Cosa vedremo in Piacere di conoscerti

Laura Pausini nel film ripercorre la sua vita dall’infanzia in poi, senza tralasciare ovviamente la lunga carriera durante la quale ha venduto oltre 70 milioni di album. Parallelamente, però, immagina e dà corpo e voce a una Laura diversa, che ha scelto una strada differente rispetto a quella della musica.

Come si intuisce dal trailer ufficiale del film, questo racconto parallelo, su un doppio binario, avverrà proponendo sia dei filmati originali, ad esempio dei concerti più celebri della star, sia delle immagini girate e frutto dell’immaginazione, ma del tutto plausibili.

Sfrutta subito la prova gratuita di Prime Video per vedere Laura Pausini – Piacere di conoscerti

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963