huawei mate x Fonte foto: Karlis Dambrans / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Galaxy Fold vs. Mate X: qual è il miglior smartphone flessibile?

Sono stati presentati i primi smartphone flessibili. Ecco il confronto tra il Samsung Galaxy Fold e il Huawei Mate X

28 Febbraio 2019 - Gli smartphone pieghevoli sono realtà. Con la presentazione del Galaxy Fold di Samsung e del Mate X di Hauwei, è ufficialmente iniziata l’epoca degli smartphone flessibili. Le due aziende hanno presentato i dispositivi con pochi giorni di differenza: Samsung il 20 febbraio in concomitanza con la presentazione del Galaxy S10 e Huawei il 24 febbraio al Mobile World Congress 2019. 

Sebbene i due dispositivi usciranno sul mercato solamente nei prossimi mesi, è già possibile fare un paragone sulle caratteristiche tecniche e sul form factor. Samsung e Huawei hanno seguito due filosofie diametralmente opposte. Il Galaxy Fold ha due schermi, uno interno e uno esterno (flessibile). Il Mate X ha un solo schermo esterno pieghevole. Quale sia la soluzione migliore è difficile da dire senza aver provato gli smartphone. Molto simile, invece, il prezzo. Sia il Galaxy Fold sia il Mate X hanno un prezzo di listino superiore ai 2000 euro.

Performance

Samsung e Huawei non hanno lasciato nulla di intentato e per i loro due primi smartphone pieghevoli hanno scelto le migliori componenti hardware presenti sul mercato.

Il Galaxy Fold monta il processore Snapdragon 855 supportato da 12GB di RAM e da 512GB di memoria interna. L’azienda sudcoreana ha scelto un hardware molto potente per dare la possibilità agli utenti di sfruttare al meglio tutte le funzionalità del device, come ad esempio utilizzare tre applicazioni contemporaneamente.

Il Huawei Mate X integra il processore Kirin 980 con 8GB di RAM e 512GB di memoria interna, espandibile tramite nanoCard. Anche Huawei ha scelto un hardware da top di gamma per dare la possibilità agli utenti di utilizzare tutte le funzionalità premium offerte dallo smartphone pieghevole.

Schermo e design

Lo schermo e il design sono sicuramente due degli elementi più importanti del Galaxy Fold e del Mate X. Samsung e Huawei hanno avuto un approccio completamente diverso e lo si nota nel form factor dei due smartphone pieghevoli.

Il Galaxy Fold è formato da due schermi: uno esterno da 4,6 pollici con risoluzione HD e uno interno pieghevole da 7,3 pollici ad altissima risoluzione. Lo schermo interno ha il notch in alto a destra dove sono inserite tre fotocamere. Lo smartphone si piega grazie alla presenza della cerniera meccanica.

Il Mate X, invece, ha un solo schermo esterno che si piega grazie alla presenza della cerniera Falcon Wing. Sul lato sinistro è presente anche la M Bar che serve a tenere salda l’impugnatura del dispositivo quando è completamente aperto. Lo schermo è da 8 pollici con cornici molto sottili. Una volta piegato, l’utente può utilizzare il display frontale da 6,6 pollici, oppure quello posteriore da 6,36”.

Comparto fotografico

Il Galaxy Fold ha ben sei fotocamere: tre nello schermo interno e tre nella scocca posteriore. Le tre fotocamere interne sono le stesse presenti sul Galaxy S10: sensore principale da 12 Megapixel, teleobiettivo da 12 Megapixel e sensore grandangolare da 16 Megapixel. Le fotocamere esterne sono da 10 Megapixel e da 8 Megapixel.

Huawei non ha fornito molte informazioni sul comparto fotografico. Il Mate X dovrebbe avere un sensore da 40 Megapixel, uno da 16 Megapixel e uno da 8 Megapixel. In aggiunta dovrebbe essere presente un sensore ToF per la profondità di campo.

Batteria

La batteria dei due smartphone è molto simile. Il Samsung Galaxy Fold integra una batteria da 4380mAh, mentre il Huawei Mate X ha una batteria da 4500mAh. Per quanto riguarda l’autonomia dei due device, ci sono molti dubbi. Lo schermo consumerà sicuramente molto di più rispetto ai normali smartphone e nonostante una batteria grande, i due dispositivi potrebbero non arrivare a fine giornata

Funzionalità

Sul piano delle funzionalità, per il momento vince il Galaxy Fold. 

Samsung ha sviluppato la funzionalità “App continuity” che permette agli utenti di utilizzare un’applicazione sia sullo schermo esterno sia su quello interno. Inoltre, quando il dispositivo è in modalità tablet, è possibile utilizzare fino a tre applicazioni contemporaneamente.

Durante la presentazione del Mate X, Huawei non ha mostrato molte funzionalità. Molto probabilmente gli sviluppatori sono al lavoro per ottimizzare il sistema operativo.

Connettività

Entrambi gli smartphone supportano la rete 5G. Il Samsung Galaxy Fold monta il modem X50, mentre il Mate X il modem Balong 5000 che garantisce una velocità in download e upload più elevata.

Data di uscita e prezzo

Il Samsung Galaxy Fold dovrebbe arrivare sul mercato tra maggio e giugno. L’azienda sudcoreana ha annunciato che il prezzo sarà intorno ai 2000 euro. 

Per vedere il Huawei Mate X bisognerà aspettare un po’ più di tempo. Il lancio è previsto nel secondo semestre 2019. Il prezzo è di 2299 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963