galaxy note 10 Fonte foto: Karlis Dambrans / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Galaxy Note 10 Lite in arrivo: economico e con la SPen

La casa sudcoreana sta per lanciare un nuovo phablet. Si tratta della versione economica del Note 10 ma, a leggere le specifiche, molti storcono il naso

28 Novembre 2019 - Prime tracce ufficiali del nuovo Galaxy Note 10 Lite e della SPen, sui quali Samsung fino ad ora è riuscita a mantenere un riserbo notevole. La SPen, il 26 novembre, è stata ufficialmente certificata dall’FCC americano, mentre il phablet è stato avvistato sulla nota piattaforma di benchmarking Geekbench.

E’ praticamente certo che anche il Galaxy Note 10 Lite sarà dotato della SPen, perché i due dispositivi condividono parte della sigla e perché, onestamente, che Galaxy Note sarebbe senza il pennino? Quel che stupisce, invece, è la configurazione hardware del Note 10 Lite: è sotto le aspettative di molti, praticamente identica a quella del precedente Galaxy Note 9 e con prestazioni quasi sovrapponibili. Ciò potrebbe portare, oltre ad una grande delusione per molti Samsung fan, anche ad un prezzo più ragionevole per questo dispositivo che, comunque, nascerà già con Android 10 installato in fabbrica.

Samsung Galaxy Note 10 Lite: le caratteristiche

Mentre dell’SPen sappiamo solo che è stata certificata, del Galaxy Note 10 Lite abbiamo anche la scheda tecnica: la pubblica Geekbench insieme ai risultati dei test. Il nuovo Note 10 Lite avrà un SoC Exynos 9810 con 6 GB di RAM, e quindi sotto al cofano sarà praticamente identico al Note 9, sistema operativo a parte. Con questa configurazione il Galaxy Note 10 Lite riesce a totalizzare 667 punti in single core e 2030 punti in multi core nei test di Geekbench. Il Galaxy Note 9 fa, rispettivamente, 604 e 1928.

Snapdragon 855 per il Galaxy S10 Lite

Dietro la scelta di usare un Exynos 9810 sul Galaxy Note 10 Lite c’è probabilmente il tentativo da parte di Samsung di non cannibalizzare il mercato all’altro device tanto atteso del marchio sudcoreano: il Galaxy S10 Lite. Lui sì, come conferma ancora Geekbench, avrà un processore di ultima generazione e prestazioni superiori. L’S10 Lite, infatti, è apparso già il mese scorso sulla piattaforma di test con il SoC Qualcomm Snapdragon 855 e 8 GB di RAM. Le prestazioni sono state, come immaginabile, superiori a quelle del Note 10 Lite: 742 in single core e 2.604 in multi core. Un risultato sorprendente, quello del multi core, visto che superiore persino a quelli del Galaxy Note 10, Note 10+ e persino al Galaxy S10+. Il risultato in single core del Galaxy S10 Lite, invece, si attesta tra quello del Galaxy Note 10+ 5G e quello del Galaxy Note 10+ 4G.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963