Libero
chip google tensor Fonte foto: Google
TECH NEWS

Google è già al lavoro su un nuovo chip

Google ha lasciato diversi indizi nel codice delle sue app, che portano tutti nella stessa direzione: Big G sta lavorando ad un nuovo chip, più potente di Tensor

I nuovi telefoni Pixel 6 sono appena arrivati ma, a quanto pare, Google ha già in mente i Pixel 7. E, soprattutto, ha in mente il nuovo chip sui quali i prossimi smartphone del colosso del Web si baseranno. Molti indizi, infatti, lasciano pensare all’arrivo entro l’anno prossimo di un successore del SoC Tensor presente sui Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro.

Notizie in tal senso arrivano dal giornale online 9to5Google e dallo sviluppatore francese Dylan Roussel: entrambi hanno trovato riferimenti a quella che credono sia una nuova piattaforma hardware all’interno delle app preinstallate sui Pixel 6. Queste app, logicamente, funzioneranno anche sui prossimi Pixel 7 e, per questo, contengono già alcuni riferimenti all’hardware dei futuri googlefonini. Ma c’è di più, da ulteriori indagini nel codice delle app sembra quasi certo che ci sarà un chip di nuova generazione e non un semplice aggiornamento dell’attuale Tensor. Il cammino di Google sulla lunga e tortuosa strada della produzione in house dei System on Chip, d’altronde, è appena iniziato.

Il nuovo chip di Google

Nelle app analizzate si legge il il nome in codice di “Cloudripper“, che non è il chip vero e proprio, bensì la piattaforma hardware comune che condivideranno i futuri Pixel 7 e 7 Pro. Esattamente come “Slider" è il nome in codice della piattaforma dei Pixel 6 e 6 Pro.

C’è poi un secondo riferimento, questa volta al chip vero e proprio: “GS201“. Nel codice delle app di Google l’attuale processore Tensor viene identificato come “GS101“, quindi appare scontato che non si tratta di una evoluzione di Tensor (che si sarebbe chiamata “GS102“, o con un nome simile), bensì di un chip di nuova generazione.

In entrambi i casi il prefisso “GS" sta per “Google Silicon“, quindi identifica il System on Chip dello smartphone. Unendo tutti i puntini, quindi, 9to5Google e Dylan Roussel si dichiarano abbastanza certi dell’arrivo di un nuovo processore Google.

Quando arriva GS201

Quelle che vi abbiamo appena elencato sono solo le prime indiscrezioni sul futuro chip di Google, che equipaggerà i Pixel 7. E’ ancora troppo presto non solo per ipotizzarne le caratteristiche, ma anche una possibile finestra temporale di presentazione.

Ricordiamo, infatti, che le prime notizie su Google Tensor (cioè “GS101“) risalgono a fine marzo 2021, l’annuncio ufficiale del primo chip di Google risale ad agosto 2021 e l’arrivo sul mercato dei Pixel 6 risale a pochi giorni fa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963