APP

Google G Suite diventa Workspace: cosa cambia

Il colosso di Mountain View ha annunciato una rivoluzione per G Suite: tutte le app di produttività e chat saranno riunite nel nuovo Google Workspace

Addio G Suite, la società di Mountain View ha lanciato il suo nuovo spazio Google Workspace, in cui riunire tutte le app dedicate alla produttività e le chat. Da Meet e Drive a Documenti, Fogli e Calendario: uno spazio virtuale in cui i membri dei team possono lavorare e collaborare anche a distanza ai propri progetti.

Non solo un cambio di nome per la suite di Google, ma un rinnovamento totale sia nell’esperienza utente profondamente integrata che nelle funzioni dei servizi offerti. Durante il lockdown per la pandemia da Covid-19, lo smart working ha rappresentato una soluzione valida per continuare a lavorare, e la necessità di strumenti validi per i team per lavorare a distanza si è resa più urgente. Il lancio di Google Workspace sembra essere una risposta alle nuove esigenze, ma anche una sfida a Microsoft e alla suite Office 365, che insieme a Teams è rimasta la soluzione più apprezzata e utilizzata dalle aziende.

Da G Suite a Workspace

Proprio come G Suite, Google Workspace fornisce un indirizzo email personalizzato per l’azienda e include strumenti di collaborazione come Calendar, Meet, Chat, Drive, Documenti, Fogli, Presentazioni e molti altri per poter gestire il lavoro in team e collaborare, da qualsiasi dispositivi e ovunque un membro del gruppo si trovi.

La novità non è tanto nelle app a disposizione, che sono sempre quelle di G Suite, ma nella loro maggiore integrazione affinché un gruppo di lavoro possa collaborare in maniera più semplice e veloce sugli stessi file.

Google Workspace, sfida aperta a Microsoft?

Il lancio del nuovo spazio di lavoro di Google sembra voler sfidare il successo riscosso da Microsoft con Office 365 e Teams. Le soluzioni offerte dalla società di Redmond sono quelle più apprezzate dalle varie aziende, che da sempre è considerato il riferimento per l’offerta di strumenti di produttività come Word, Excel, PowerPoint e ancora il sistema di chat e videoconferenze Microsoft Teams.

Google Workspace offre analoghi strumenti che hanno le stesse funzionalità, la comodità del proprio Drive come spazio di archiviazione in cloud e soprattutto sta implementando le funzioni di Chat e Meet per le videochiamate.

Google Workspace, chi può utilizzarlo

Il servizio prevede diversi piani costruiti sul cliente, così da soddisfare le esigenze di ogni attività. La differenza principale tra G Suite e Google Workspace è il livello di integrazione dei diversi strumenti tra loro: non solo una nuova brand identity, ma un nuovo inizio per migliorare l’esperienza degli utenti. Al momento Google Workspace è disponibile solo per gli utenti business, ma il prossimo passo della società sarà di estendere lo spazio di lavoro anche ai settori education e no profit.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963