Google Maps si aggiorna, le mappe cambiano per sempre: la novità Fonte foto: Google
APP

Google Maps si aggiorna, le mappe cambiano per sempre: la novità

Le mappe di Google Maps sono più colorate grazie al nuovo algoritmo utilizzato da Google: individuare pianure e montagne sarà più semplice

Quest’anno Google Maps ha festeggiato i quindici anni introducendo importanti novità all’interno dell’applicazione che la rendono ancora più utile. Il lavoro di miglioramento di Google, però, non è ancora terminato: l’azienda di Mountain View ha appena comunicato l’arrivo di un aggiornamento importantissimo. Le mappe di Google Maps cambiano per sempre diventando molto più colorate e precise grazie all’utilizzo di nuovi algoritmi per i colori.

Grazie all’aggiornamento in rilascio in tutto il mondo in questa settimana, gli utenti noteranno un grosso cambiamento nei colori delle mappe che renderà più semplice l’individuazione di foreste, montagne, corsi d’acqua e fiumi. In questo modo si potrà pianificare un viaggio o l’esplorazione di una zona sapendo esattamente cosa si andrà a vedere e quanto può essere difficoltosa. Come si può vedere dall’immagine in apertura, i colori sono molto più vividi e forniscono un’idea molto più precisa sulla morfologia di un territorio.

Google Maps, cosa cambia con le nuove mappe

Con l’aggiornamento di Google Maps, l’azienda di Redmond mette finalmente in campo la qualità delle immagini a disposizione. Big G, infatti, dispone di immagini satellitari ad altissima definizione per oltre il 98% del territorio occupato da persone. Per rendere le mappe più colorate e soprattutto più precise, Google Maps utilizzerà un nuovo algoritmo per la mappatura dei colori che riporta quasi fedelmente la struttura del territorio. Pianura, collina, montagne, ghiacciai, tutto sarà molto più facile da capire grazie ai nuovi colori delle mappe.

L’aggiornamento non riguarda solamente alcune città o una porzione di territorio, ma le nuove mappe di Google Maps riguardano (quasi) tutta la Terra. Una copertura di oltre 100 milioni di chilometri quadrati.

Per vedere le caratteristiche naturali delle mappe è necessario utilizzare lo zoom e focalizzarsi su una specifica area.

Quando arriverà l’aggiornamento

Google ha assicurato che le nuove mappe di Google Maps sono in rilascio già da questa settimana e nel giro di sette giorni saranno disponibili in tutto il Mondo. Controllate se avete un aggiornamento dell’app sul Google Play Store o App Store e nel caso scaricatelo.

Maggiori informazioni nelle grandi città

Le novità non finiscono qui. Big G ha anche annunciato un aggiornamento importante per le mappe delle grandi città, con informazioni ancora più dettagliate e precise. Gli utenti potranno vedere esattamente dove si trovano i marciapiedi, le strisce e le isole pedonali. Informazioni molto importanti soprattutto per chi ha problemi di accessibilità e per chi è alla ricerca di nuove strade da percorrere per visitare una città.

Le mappe stradali arriveranno inizialmente solo per Londra, New York e San Francisco, ma in futuro verranno coperte anche altri capitali europee e mondiali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963