App Google Meet Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Google Meet gratis per sempre: come utilizzare l'app per le videochiamate

Google ha annunciato che Google Meet diventerà una piattaforma gratuita aperta a tutti: ecco come funziona

Google Meet gratuito per sempre e per tutti. La risposta dell’azienda di Mountain View ai vari Zoom, Skype e Microsoft Teams non si è fatta attendere: dopo il successo ottenuto dalle applicazioni per le videoconferenze in questo periodo di pandemia globale, in cui la maggior parte delle persone lavora in modalità smart working, ha deciso di rendere gratuito Google Meet. In realtà la piattaforma era già gratuita, ma solo fino al 30 settembre. Dopodiché sarebbe tornata a pagamento e disponibile solo per gli abbonati alla G Suite Business.

Gli ottimi numeri fatti riscontrare da Google Meet nell’ultimo mese hanno convinto Mountain View a rendere il servizio gratuito alla pari dei vari Gmail, Google Drive e le applicazioni per la produttività. La novità partirà da subito: già dal 1 maggio Google Meet sarà gratuito per tutti gli utenti con un account Google e lo si potrà utilizzare sia da browser tramite la web-app sia tramite l’applicazione per Android e iOS. Ecco come utilizzare Google Meet gratis per sempre.

Google Meet gratis: le caratteristiche

Google Meet gratis da maggio 2020. L’annuncio dato da Google è di quelli importanti, in grado di cambiare un intero settore, quello delle piattaforme per le videoconferenze. Non è un segreto che Google Meet sia una delle applicazioni più utilizzate in ambito professionale, ma con alcune limitazioni evidenti causate dall’obbligo di essere abbonati alla G Suite Business. Da maggio le cose cambieranno: per utilizzare Google Meet gratis basterà avere un account Google.

Rispetto alla versione classica, Google Meet gratuito avrà qualche funzionalità in meno: le riunioni non potranno durare più un’ora, ma fino al 30 settembre non ci sono limiti. Inoltre, non è possibile registrare le riunioni. Presenti, invece, altre funzionalità molto apprezzate come i sottotitoli in tempo reale e la possibilità di condividere lo schermo con gli altri partecipanti.

Google Meet, un occhio alla privacy

Google ha voluto fare le cose perbene e ha assicurato che la versione gratis di Google Meet avrà le stesse protezione per la privacy di quella a pagamento. Gli amministratori della chiamate hanno la possibilità di moderare in qualsiasi momento la call e anche di vietare l’ingresso ad estranei. Inoltre, i dati raccolti tramite Google Meet non vengono venduti a società terze per la profilazione.

Come utilizzare Google Meet gratis

Per aver Google Meet gratuito non bisogna fare nulla, se non avere un account Google. Il rilascio della versione gratuita è fissato per la prima settimana di maggio. 

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963