Libero
Gossip Girl trama Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

Gossip Girl: tutto sulla serie tv e sul finale

Una delle serie TV, trasmessa prima su Mya e poi su Italia 1, che risulta tra le più popolari degli anni Duemila è Gossip Girl: la trama, il cast e il finale.

“Sono Gossip Girl, la vostra sola fonte di notizie sulle vite scandalose dell’élite di Manhattan". Così si apre ogni episidio della serie televisiva creata da Josh Schwartz e Stephanie Savage per l’emittente televisiva The CW. Lo show, basato sugli omonimi romanzi scritti da Cecily von Ziegesar, è andato in onda per la prima volta nel 2007, per poi concludersi dopo sei stagioni nel 2012. Il titolo in lingua originale di ciascun episodio è un gioco di parole che rimanda in modo chiaro al nome di un film famoso.

In pochissimo tempo, Gossip Girl si è imposta come una delle serie più seguite e al tempo stesso divisive degli anni Duemila, figlia dell’epoca dei blogger e che e oggi può essere vista come un vero e proprio pronostico di un mondo filtrato e patinato come quello affidato alle pagine di Instagram. Un cult teen a tutti gli effetti che si è meritato un reboot moderno, e che ha colpito anche l’Italia: da noi, la serie TV è stata trasmessa in anteprima assoluta da Mya, canale a pagamento di Mediaset Premium, dal 19 gennaio 2008 al 5 marzo 2013, per approdare poi in chiaro su Itala 1 dal 7 gennaio 2009 al 4 gennaio 2014.

Gossip Girl: la trama

La serie TV Gossip Girl, ispirata al ciclo di romanzi della scrittrice Cecily von Ziegesar, è fatta di lustrini e intrighi, ma pure di amori, amicizia e affari. Ambientata a Manhattan, New York, segue da vicino le vicende di alcuni giovani dell’Upper East Side, quartiere alto dal gusto patinato. Facciamo così la conoscenza di Serena van der Woodsen, Blair Waldorf, Nate Archibald e Chuck Bass: tutti in qualche modo giocano a fare gli adulti, tra shopping quotidiano a tre zeri, alberghi di lusso e eventi mondani.

A loro si uniranno ben presto Dan Humphrey e sua sorella Jenny, adolescenti che vivono nel quartiere popolare di Brooklyn, assai lontani dalle agiatezze a cui sono abituati i loro compagni. Tutti personaggi, questi, che hanno contribuito a lanciare le carriere di attori del calibro di Blake Lively, Leighton Meester e Penn Badgley. Al loro fianco, nel ruolo di voce narrante, Kristen Bell, in passato protagonista della serie Veronica Mars. E che qui dà voce proprio al blog di Gossip Girl, introducendo i telespettatori alla puntata.

L’universo di questi rampolli della New York bene è scosso nella prima stagione dal ritorno in città di Serena, annunciato sulle pagine del blog Gossip Girl, sempre puntualmente informato sugli scandali che coinvolgono i ricchi studenti dell’Upper East Side della Grande Mela e i loro genitori. Al ritorno della ragazza dal collegio per il quale era partita improvvisamente senza dare spiegazioni a nessuno, Blair si dimostra ancora arrabbiata per non aver più ricevuto notizie dall’amica sin dalla sua partenza, non potendosi più sfogare con nessuno in merito ai suoi problemi familiari.

Di conseguenza non è affatto felice dell’inaspettato comeback di Serena, e cerca di tagliarla fuori dalla vecchia cerchia di amicizie e conoscenze, temendo di perdere il titolo di regina della Constance Billard. Blaire, infatti, è riuscita a conquistare il titolo nell’ultimo anno proprio grazie all’assenza di Serena, da sempre più popolare di lei.

Si tratta solo dell’incipit di una storia che ha influenzato un’epoca, non tanto per la scrittura quanto per aver saputo raccontare con guizzo una realtà sfavillante, i trend fashion e beauty, i costumi e i consumi dei suoi anni. E lo ha fatto usando la penna virtuale della blogger Gossip Girl, di cui si scoprirà la vera identità solo nel finale, ultimo episodio della sesta stagione. Prima fra tutte nel carpire e divulgare ogni dettaglio scandaloso sulla vita dei protagonisti, ha tra le sue vittime preferite Eric, il fratello di Serena, la sua migliore amica e il fidanzato di lei, rispettivamente Blair e Nate.

Nonostante le premesse, non si tratta però di un semplice teen drama, ma di uno show che ha lasciato un segno in intere generazioni di giovani, per un dettagliato quadro sociale di adolescenti ammaliati dal lusso e dal denaro, quasi imprigionati in una gabbia dorata in cui i pettegolezzi contano più dei sentimenti.

Gossip Girl: personaggi e cast

Il cast di Gossip Girl può contare su nomi che oggi sono riusciti a brillare anche ad Hollywood. Di seguito, quelli di tutti gli attori che hanno dato vita ai personaggi segnati dai vizi e dai tantissimi colpi di scena in quel di New York. Assieme ai doppiatori in lingua italiana.

  • Gossip Girl – voce di Kristen Bell, doppiata in Italia da Valentina Mari, è la voce narrante, di fatto onniscente, dell’intera serie, e svolge in segreto la sua attività di blogger anonima. Grazie alle sue fonti, viene a conoscenza dei segreti più intimi dei protagonisti, e delle loro famiglie, affidandoli quotidianamente alle pagine del suo seguitissimo blog. Nel corso delle stagioni, più volte si cercherà di scoprire la sua identità, rubata per qualche tempo da Georgina.
  • Serena van der Woodsen – è interpretata dalla talentuosa Blake Lively e doppiata da Francesca Manicone. Viene presentata come una splendida ragazza che segue e ama la moda, una delle più popolari e invidiate nell’Upper East Side. Ha comunque una pessima reputazione da scatenata party girl, ed è la migliore amica di Blair Waldorf.
  • Blair Waldorf – Queen B è interpretata da Leighton Meester, e doppiata da Eleonora Reti. Nella serie è la figlia viziata della famosa stilista multimilionaria Eleanor Waldorf, che ha divorziato dal marito Harold dopo essersi dichiarato gay. Dopo la partenza di Serena, riesce ad imporsi come “ape regina" della Constance Billard.
  • Chuck Bass – interpretato da Ed Westwick e doppiato da Daniele Raffaeli, è il classico bad boy ricco e viziato, figlio del multimiliardario Bart Bass, dal quale ha ereditato l’amore per i soldi, l’alcol e le donne.
  • Nate Archibald – il volto è quello di Chace Crawford, mentre la voce italiana di Davide Perino, che prestano il loro talento per dare vita al tipico figlio di papà in cerca di autonomia e indipendenza, con i genitori a tentare sempre di influenzarne le scelte.
  • Dan Humphrey – interpretato da Penn Badgley e doppiato da David Chevalier, è un ragazzo solitario che potremmo definire l’outsider per eccellenza. È un aspirante scrittore, da tempo innamorato di Serena.
  • Jenny Humphrey – interpretata da Taylor Momsen e doppiata da Alessia Amendola, è sorella di Dan e matricola della Costance Billard School. Il suo vero desiderio è quello di integrarsi tra gli abitanti dell’Upper East Side, scalando i vertici della piramide sociale, e sogna di fare la stilista d’alta moda.
  • Vanessa Abrams – Interpretata da Jessica Szohr, e doppiata in italiano da Federica De Bortoli, è un’amica d’infanzia di Dan e sogna di diventare una regista cinematografica.
  • Rufus Humphrey – ex componente di una rock band, i Lincoln Hawks, è interpretetato da Matthew Settle e doppiato da Francesco Bulckaen. Nella serie è proprietario di una galleria d’arte, ed è il padre di Dan e Jenny, con cui ha un rapporto onesto e affettuoso.
  • Lily van der Woodsen – la madre di Serena è interpretata sul piccolo schermo da Kelly Rutherford, e doppiata da Francesca Guadagno. Ex groupie dei Lincoln Hawks, ha avuto una intensa relazione amorosa con Rufus, ed è la madre di Serena ed Eric.
  • Eric van der Woodsen – il fratello minore di Serena è interpretato da Connor Paolo e doppiato da Alessio Puccio. Piuttosto problematico, è dichiaratamente gay.
  • Georgina Sparks – interpretata da Michelle Trachtenberg, doppiata da Emanuela D’Amico, è un’amica di vecchia data di Serena, con cui condivide un passato di alcol, droghe e sesso sfrenato. Torna anche lei in città nel corso della prima stagione, per vendicarsi della sua ex amica.
  • Ivy Dickens – interpretata da Kaylee DeFer e doppiata da Gemma Donati, è un’attrice dal passato oscuro che viene assunta da Carol Rhodes per vestire i panni della giovane figlia Charlie, la cugina di Serena ed Eric.

Chi è Gossip Girl: il finale

Il finale di Gossip Girl, dopo sei stagioni di segreti e intrighi, svela finalmente la vera identità della blogger che tanto ha fatto penare i protagonisti della serie. Si tratta nientemeno che di Dan Humphrey, il ragazzo solitario che affida la confessione all’ultimo capitolo del suo libro:

L’Upper East Side sembrava qualcosa tratto dalla penna di Fitzgerald o Thackeray. Adolescenti che si comportano da adulti. Adulti che si comportano da adolescenti, nascondendo segreti, diffondendo pettegolezzi. Tutto circondato da una vera, sfarzosa ricchezza. E appartenere a questa comunità era così d’élite, che non potevi nemmeno comprarti un modo per entrare. Era un diritto di nascita. Un diritto di nascita che io non avevo. E i miei più grandi successi non me l’avrebbero mai fatto guadagnare. Tutto quello che sapevo di quel mondo lo sapevo dai libri che avevo letto. Ma mi hanno dato un’idea: se non ero nato in quel mondo forse potevo scrivere per entrarci.

Nell’ultima puntata dello patinatissimo show si celebrano anche due matrimoni: quello tra Chuck e Blair, che hanno anche un figlio, Henry, e quello di Serena e dello stesso Dan.

Il reboot di Gossip Girl

La fama di Gossip Girl ha spinto HBO a realizzare un reboot, in uscita in Italia su Sky Serie il 27 ottobre 2021. In realtà, si tratta di un vero e proprio sequel della serie originale, che segue la storia di un nuovo gruppo di studenti della Constance Billard di Manhattan. Gruppo che prende il comando della scuola sempre sotto l’occhio vigile di Gossip Girl, a cui presta la voce ancora una volta Kristen Bell. La misteriosa blogger è cambiata come sono cambiate le dinamiche della rete, e vuole dimostrare quanto i social media e la città di New York siano mutati di conseguenza con il passare del tempo. Per il momento, il reboot si compone di una stagione da 12 episodi.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963