Libero
honor magic v Fonte foto: Honor
ANDROID

Honor Magic V ufficiale: è il primo top di gamma pieghevole del 2022

Honor Magic V è finalmente ufficiale: lo smartphone pieghevole ha debuttato con una scheda tecnica da vero top di gamma, a partire dal chip Snapdragon 8 Gen 1

Dopo le tante indiscrezioni dei giorni scorsi, è finalmente arrivata la presentazione di Honor Magic V e hanno trovato conferma tutte le caratteristiche che vi avevamo anticipato. Infatti, il nuovo smartphone pieghevole ha una dotazione da top di gamma, non solo a livello di hardware ma anche di comparto fotografico.

Il dispositivo Honor sfrutta un meccanismo di apertura “a libretto" in stile Samsung Galaxy Fold3: sostanzialmente, si tratta di un telefono che all’apertura si trasforma in un tablet o un phablet. Ciò che sorprende più di tutto, però, è l’adozione di gran parte delle ultime tecnologie introdotte sui top di gamma del momento: dal chipset di ultima generazione alle fotocamere di alta qualità, senza dimenticare la connettività ultra veloce, la ricarica rapida e gli ottimi display. Per il momento, Honor Magic V non varcherà i confini nazionali, ma il prezzo cinese ci fornisce qualche spunto di riflessione interessante.

Honor Magic V, com’è fatto il pieghevole

Lo smartphone arriva con un display esterno OLED da 6,45 pollici con risoluzione 2560 x 1080 pixel, rapporto di forma 21:9 e frequenza di aggiornamento 120 Hz. Nella parte interna, invece, Honor Magic V fa uso di un pannello OLED da 7,9 pollici con risoluzione 2272 x 1984 pixel, rapporto di forma 10:9 e frequenza di aggiornamento a 90 Hz.

Lo smartphone pesa circa 290 grammi e chiuso ha le dimensioni di uno smartphone (quasi) normale, con uno spessore doppio di 14,3 millimetri. Quando aperto, Magic V misura 160,4 x 141,1 x 6,7 millimetri ed è quindi caratterizzato da un corpo molto sottile.

Il processore si conferma essere il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, supportato da GPU Adreno 730, 12 GB di memoria RAM e spazio di archiviazione di 256 o 512 GB. Il tutto è alimentato da una batteria da 4.750 mAh con il supporto alla ricarica rapida da 66 Watt.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, la fotocamera tripla è costituita da tre sensori da 50 megapixel: primario, ultra grandangolo e Spectrum Enhanced. Quella anteriore, invece, è situata nel foro di una delle due porzioni di display interno, al centro dell’estremità superiore. Si tratta di un sensore da 42 megapixel.

Honor Magic V non lascia nulla al caso: ha altoparlanti stereo, sensore di impronte digitali laterale, connettività 5G, Bluetooth 5.2 e supporta anche il WiFi 6. Il sistema operativo è Android 12 con interfaccia grafica MagicUI 6.

Honor Magic V, quando arriva e quanto costa

Honor Magic V potrà essere acquistato in Cina a partire dal 18 gennaio ad un prezzo di 9.999 yuan (poco meno di 1.400 euro) per la variante da 256 GB e di 10.999 yuan (poco più di 1.500 euro) per quella da 512 GB. Le colorazioni disponibili saranno Black, Space Silver e Burnt Orange.

Per il momento, Honor non ha fornito informazioni riguardo al debutto globale, per cui non sappiamo se e quando arriverà in Italia e tantomeno quale sarà il suo prezzo. In ogni caso, sebbene le cifre europee siano sempre sensibilmente più elevate di quelle del mercato cinese, ci aspettavamo un prezzo molto più elevato per uno smartphone che, oltre ad essere pieghevole, fa uso di una scheda tecnica così avanzata.

Libero Annunci

Libero Shopping

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963