huawei mate x2 smartphone pieghevole Fonte foto: Huawei
ANDROID

Huawei Mate X2, il nuovo foldable arriva il 22 febbraio con una novità

Il colosso cinese ha ufficializzato la data di lancio del suo prossimo foldable Mate X2 e ha mostrato una prima immagine: ecco cosa cambia rispetto a Mate X e Xs.

Si chiamerà Huawei Mate X2, in perfetta continuità con Mate X e Mate Xs, il nuovo smartphone pieghevole del colosso cinese. Atteso da tempo, perché dovrebbe rappresentare una grossa evoluzione nei dispositivi “foldable" (si spera soprattutto per robustezza), il Mate X2 sarà ufficializzato il 22 febbraio.

Huawei non ha ancora rivelato le caratteristiche tecniche del suo dispositivo pieghevole, ma ha mostrato una prima immagine dalla quale emerge già una grossa novità rispetto ai due predecessori: la cerniera con chiusura del device non più verso l’esterno, ma verso l’interno. Una soluzione identica a quella vista ad esempio sul Samsung Galaxy Z Fold 2, ma che cambia completamente il modo di usare lo smartphone e che ha certamente sia pregi che dei difetti rispetto a quanto visto su Mate X e Mate Xs. Difetti che, però, potrebbero essere annullati da ulteriori caratteristiche non visibili da questa prima immagine.

Huawei Mate X2: cosa cambia

I precedenti Mate X e Mate Xs si chiudevano verso l’esterno trasformando così lo smartphone pieghevole in un dispositivo a doppio schermo: entrambi i lati erano quasi del tutto occupati da un grande display.

Il pregio di questa soluzione è che il secondo display può essere usato come schermo per i selfie, cosa che permette al dispositivo di avere le fotocamere solo da un lato. Allo stesso tempo, però, entrambi i lati dello smartphone possono diventare fonte di graffi, rotture e problemi vari allo smartphone mentre, se il dispositivo si richiude “a libretto“, tutto lo schermo è più protetto.

Quello che non si vede nella scarna immagine pubblicata come anteprima da Huawei sono sostanzialmente due cose. La prima è che il Mate X2 potrebbe anche richiudersi in entrambi i versi (cosa improbabile, perché il dispositivo diventerebbe ancora più fragile), la seconda è che potrebbe avere le fotocamere da entrambi i lati.

Non resta che aspettare il 22 febbraio per saperlo, e per conoscere anche le altre specifiche tecniche che, però, sono state già annunciate da diverse indiscrezioni non ufficiali.

Huawei Mate X2: come sarà fatto

Le indiscrezioni parlano di un dispositivo che, completamente aperto, ha un display da 8 pollici con risoluzione di 2.480×2.200 pixel, quindi quasi quadrato. Il SoC, al netto di sorprese dell’ultima ora, dovrebbe essere il Kirin 9000 mentre la batteria dovrebbe essere da 4.400 mAh.

Per quanto riguarda le fotocamere si ipotizza una principale da 50 MP affiancata da altri tre sensori. Se ci sarà la selfie camera separata sarà probabilmente da 16 MP.

Il grande dubbio è sul sistema operativo: di sicuro non ci saranno i servizi GMS di Google, ma gli HMS di Huawei, e forse il Mate X2 potrebbe uscire di fabbrica con il tanto atteso HarmonyOS 2.0.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963