huawei p50 pro Fonte foto: Huawei
ANDROID

Huawei P50 e P50 Pro ufficiali: non hanno il 5G

Tutte le indiscrezioni su Huawei P50 e P50 PRo si sono rivelate corrette: i due nuovi top di gamma cinesi non hanno il 5G, ma hanno un ottimo comparto fotografico.

Il leader mondiale degli impianti di trasmissione radio 5G ha appena presentato il suo nuovo smartphone top di gamma, ed è un telefono 4G. Sembra assurdo, ma è così: Huwei P50 e P50 Pro sono finalmente ufficiali e nessuno dei due è dotato di connettività 5G.

Questi dispositivi, appena presentati per il mercato cinese, arriveranno in seguito anche in Europa e nel resto del mondo dove, però, saranno in abbondante ritardo visto che già tutti i concorrenti hanno presentato i loro top di gamma 2021. Huawei P50 e P50 Pro proveranno a sopperire al ritardo e alla mancanza del 5G con un eccellente comparto fotografico, ma non potranno che rivolgersi ad un mercato di nicchia. La manovra americana, iniziata con il ban di Donald Trump, arriva quindi a compimento: Huawei non può offrire ai suoi utenti ciò che tutti gli altri offrono. Persino il P50 “liscio“, che è dotato di SoC Qualcomm Snapdragon 888, è stato “castrato" per offrire solo il 4G.

Huawei P50: caratteristiche e prezzo

Huawei P50 è uno smartphone con display OLED da 6,5 pollici, risoluzione FHD+ e refresh rate da medio gamma: 90 Hz. Ha una memoria RAM da 8 GB e uno spazio di archiviazione da 256 GB (espandibili con schedine Nano Memory Card). Il chip usato è la versione 4G dello Snapdragon 888.

Il comparto fotografico posteriore, sviluppato anche quest’anno in collaborazione con Leica, è notevole:

  • Sensore principale da 50 MP, f/1.8
  • Sensore ultra-wide da 40 MP, f/1.6
  • Zoom da 12 MP, f/3.2 con stabilizzazione ottica

La fotocamera frontale è da 13 MP. La batteria è da 4.100 mAh, con ricarica rapida a 66 Watt. Huawei P50 verrà venduto in Cina con HarmonyOS 2.0, al prezzo di partenza di circa 580 euro al cambio attuale.

Huawei P50 Pro: caratteristiche e prezzo

Huawei P50 Pro monta invece un display curvo da 6,6 pollici, OLED, con risoluzione FHD+ e refresh rate di 120 Hz. La memoria RAM sarà di 8 o 12 GB, mentre lo spazio di archiviazione sarà da 128, 256 o 512 GB, anche in questo caso espandibile. Il chip usato, in questo modello, è il Kirin 9000 proprietario prodotto da Huawei HiSilicon.

Ancor migliore di quello del P50 il comparto fotografico posteriore, sempre in collaborazione con Leica:

  • Sensore principale da 50 MP, f/1.8
  • Sensore ultra-wide da 13 MP, f/2.2
  • Zoom da 64 MP (ottico da 3,5X, digitale fino a 100X), f/3.5 con stabilizzazione ottica
  • Sensore B/N da 40 MP, f/1.6

La fotocamera frontale è da 13 MP. La batteria è da 4.360 mAh, con ricarica rapida a 66 Watt cablata e a 50 Watt wireless. Huawei P50 Pro verrà venduto in Cina con HarmonyOS 2.0, al prezzo di partenza di circa 780 euro al cambio attuale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963